Scavolini:

on-air il nuovo spot TV, parte della campagna pubblicitaria cross-media Scavolini 2013

 

 

E’ partita la nuova campagna pubblicitaria integrata di Scavolini per presentare le sue ultime novità.
Una strategia di comunicazione strutturata che vede il brand sui principali media on e off line, con l’obiettivo di raccontare i cambiamenti e gli sviluppi che l’azienda ha intrapreso e sta portando avanti con la presentazione di una proposta completa per gli ambienti cucina, bagno e living.

Scavolini infatti oggi non è più solo “la cucina più amata dagli italiani” ma un “grande mondo” che pone le principali aree dell’arredo della casa al centro della propria attività aziendale.

TV
15.000 spot sulle reti SKY, sui canali Mediaset e Rai: questi i grandi numeri che raccontano al grande pubblico televisivo questa nuova avventura.
Il nuovo spot TV esplora questi luoghi e, con un pizzico di ironia, descrive come, nonostante la frenesia degli impegni quotidiani e qualche imprevisto, la casa resti comunque il posto più bello dove stare insieme.
La struttura narrativa dello spot si basa sulla trasposizione dei concetti di casa e famiglia. In questa logica Scavolini diventa la perfetta scenografia di un quotidiano familiare comune, normale, in cui sentimenti e gesti si fondono.
Alcune scene dello spot sono state girate con una particolare tecnica che prevede di interporre una pallina da tennis tra la macchina e il carrello di ripresa in modo da creare un effetto reale, mosso, allo scopo di portare lo spettatore dentro la scena.

Il filmato, co-prodotto da SKY e Scavolini, ha visto la regia di Fabrizio Mari e Leo Carbotta quale direttore della fotografia ed è stato girato con la macchina da presa Alexa, la stessa con cui sono stati girati film quali “La Vita di Pi” e “007 SKYFall”. Progetto e direzione creativa della campagna Scavolini 2013 sono dell’agenzia Komma.

STAMPA
Kitchens+Living&Bathrooms, il nucleo centrale della comunicazione Scavolini 2013, non è declinato solo in TV ma anche sui quotidiani – con oltre 2.000 pagine – sulle riviste specializzate, sul catalogo generale e nell’allegato riviste.
Una pianificazione imponente per la quale viene utilizzato anche l’inedito format del groupage composto da 5 pagine consecutive dedicate alla cucina, al living e all’ambiente bagno, pianificato sulle riviste di arredamento, per un totale di 600 pagine.
La scelta di accostare alle pagine tabellari “classiche” 75 groupage risiede nella volontà di proporre un’idea creativa ripresa dal passato, ripensandola in senso strategico, riadattandola all’attuale contesto editoriale e pubblicitario, facendo propria l’efficacia della serialità tipica della televisione anche su carta stampata.
Quello della pubblicità seriale è un fenomeno che sta riscontrando rinnovato interesse.
La forza del suo impatto risiede nella possibilità di creare un’atmosfera e una storia attorno al prodotto, dove i diversi “episodi” pubblicitari consentono di costruire un percorso in crescendo e di comunicare non uno ma più prodotti, valorizzando in senso più ampio la Brand Identity.
La scelta di creare dei veri e propri contenitori di informazione sul mondo Scavolini, marchiati Kitchens+Living&Bathroom, si rivela quindi la perfetta modalità di racconto di questa anima aziendale nuova e ricca di importanti contenuti.

INTERNET E RADIO
La campagna Scavolini conta anche una pianificazione internet e radio di oltre 1.000 spot sulle più seguite emittenti nazionali: RTL, Radio 105, Radio DJ, RMC – Radio Monte Carlo, RDS, Radio 24, Kiss Kiss e Radio Italia nel mese di aprile.
Tutta la pianificazione su tutti i mezzi coinvolti è a cura dell’agenza FC Media Services.

 

 

Scavolini: profilo
Scavolini nasce a Pesaro nel 1961 grazie all’intraprendenza dei fratelli Valter ed Elvino Scavolini e in pochi anni si trasforma da piccola azienda per la produzione artigianale di cucine in una delle più importanti realtà industriali italiane. Nel 1984 Scavolini conquista la leadership del settore in Italia, che tutt’ora detiene. In poco tempo, ha raggiunto dimensioni considerevoli ed oggi dispone di un insediamento industriale di 185.000 mq (di cui 89.000 coperti) dove lavorano 550 dipendenti.
Nel 2012 Scavolini fa il suo ingresso in un settore del tutto nuovo, presentando le collezioni Bagno e aprendosi così verso l’arredamento di una nuova area della casa.

 

a cura della redazione