Elledue presenta:

la Credenza modello Virgilio "" design by Alex Charles. Due ante a battente e cassetti centrali realizzati in ciliegio milano opaco

Sagome e maniglie in massello e anelli in ottone finitura nichel nero, basamento in ottone e  finitura nichel nero. Quello creato da Elledue è un mondo eclettico e affascinante, in cui ogni schema tradizionale viene rotto: la forte impronta classica è declinata in variazioni di stile numerose e sorprendenti, ogni accostamento è lecito, ogni sperimentazione viene studiata, rielaborata, reinventata fino a raggiungere la quintessenza dello stile. Sensazioni tattili e visive, ricchi e audaci dettagli dialogano in armonia con l’eleganza e il rigore di finiture preziose. Sperimentazioni legate all’utilizzo di materiali decorativi, all’applicazione di speciali lacche e decorazioni manuali, alla reinterpretazione in chiave moderna delle grandi linee del passato, danno vita a una serie di collezioni esclusive, dal forte impatto estetico.
La produzione di Elledue, variegata ed eclettica, rappresenta un dialogo a più voci in una lingua comune fatta di eleganza, classe formale e alta qualità. Ogni arredo, rigorosamente e orgogliosamente Made in Italy, germoglia da una lavorazione artigianale, realizzata – proprio come una creazione sartoriale – su misura del cliente. la produzione e la progettazione di Elledue.

Il catalogo denso e sorprendente dimostra al meglio come Elledue sia un’azienda mossa da una grande passione per la bellezza nutrita di sempre nuove contaminazioni e ispirazioni. È questa stessa passione a dare un sapore e un’intensità unica alle realizzazioni e ai singoli arredi di Elledue.
Dallo sviluppo impetuoso, ma coerente, le diverse collezioni sono connotate da un’estetica carica di rimandi temporali e di reminescenze simboliche, in cui è molto intenso l’impatto dell’arte e della cultura antica – greca e romana – e moderna – Settecento e Ottocento inglese e francese.
Gli stilemi storici e antichi sono interpretati nel catalogo Elledue con uno sguardo complice al presente e alle esigenze contemporanee. L’innesto di modernità nelle forme classiche si avverte dalla scelta dei dettagli e delle finiture, in grado come sono di creare discontinuità sorprendenti e rivelazioni di senso.

Classico d’avanguardia è infatti – non a caso – la definizione che raccoglie buona parte delle collezioni più recenti di Elledue. L’intreccio simbiotico di tradizione e modernità, materiali classici e finiture contemporanee, suggestioni orientali e cultura occidentale, stile e ricercatezza, comfort e eleganza è il collante espressivo di tutta la ricca produzione Elledue.

Adottando un insieme di segni e strategie dove linguaggi diversi si intrecciano in una continua ridefinizione del concetto di forma e funzione, le opere e gli arredi di Elledue sono concepiti con intensità, delicatezza e un sottile senso di equilibrio per ogni ambiente, dal living alla zona notte, dalle cucine agli uffici.
Arredi concepiti per essere al centro dell’attenzione, da ammirare per il loro aspetto scultoreo e per la loro imponenza, ma realizzati per essere vissuti, comodi e accoglienti sono protagonisti della scena insieme a elementi più silenziosi ma non per questo privi di personalità come le Boiseries.

Il progetto Boiseries è germogliato nel corso degli anni Novanta dalla collaborazione con Giovanni Pagani, architetto specializzato nel più puro stile classico.
Il programma, riaggiornato con successo nel 2010 con un nuovo catalogo, denota la passione per la tradizione e la qualità acquisite in anni di lavoro e trasmette un gusto classico attualizzato oltre le apparenze e l’effimero delle mode.

Elegante e raffinato, il progetto Boiserie è un programma versatile basato sulla modularità di elementi strutturali flessibili pensati per composizioni personalizzate, su misura e su disegno. Concepito per uffici, saloni, sale da pranzo e biblioteche, viene proposto in molteplici colori e finiture diversi. Il mogano, la radica di frassino, il noce sono i materiali plasmati dalla sapienza della tradizione e della cura artigianale.

Le prime serie di impostazione classica nate dalla collaborazione con Giovanni Pagani sono state Victoria, Imperial, Odessa, Leonardo e Louvre a cui si sono aggiunte nel tempo altre linee come President, Demetra, Opera e Vasari.

Victoria è la boiserie ispirata allo stile Ottocento, proposta nella finitura di mogano e impreziosita da cornici in mogano massiccio e decorata con pannellature in radica di bubinga, e personalizzata dalle colonne in radica di frassino.
A piacere, può anche essere realizzata nella versione con bordure in ottone bagno oro, nella medesima finitura delle fusioni dei capitelli.

Imperial è la boiserie stile Ottocento, disponibile nella finitura a tempera o nella finitura mogano. Rigorosa nel disegno, raffinata e sobria nell’aspetto, unisce grazia e luminosità all’ambiente. Decorazioni in foglia oro e intagli eseguiti a mano ne esaltano la qualità, insieme alla patinatura antica.

Odessa è la boiserie ispirata al tardo Settecento, proposta con finitura a tempera policroma e patinatura antica con intagli e decori in foglia oro. Le nicchie a cupola danno movimento all’intera struttura modulare in un alternarsi di linearità sobria e di elementi a giorno.

La boiserie Leonardo, dallo stile Ottocento francese, viene proposta in noce con pannelli in radica di mirto e intarsi in noce canaletto e radica di noce california, e/o pannelli rivestiti di tessuti pregiati, oppure in rovere con inserimento di pannelli in legno lavorati a spina di pesce. A piacere, importanti sagome in legno massiccio, decorazioni in foglia oro invecchiato e patinatura antica.

Il disegno, le linee e le finiture di Louvre sono ispirate allo stile classico Luigi XVI. Viene proposta in noce fiammato arricchito da decorazioni peculiari e intagli foglia oro, ben evidenziati nel pilastrino rifinito con una patinatura antica, oppure nella variante laccata: solare e radiosa per le particolari patinature, viene proposta nella soluzione bifacciale. adatta per ampi spazi; decorazioni ed intagli foglia oro e profilino decorato a richiesta.

Sophie, Saffo e Fidia sono le più recenti declinazioni del variegato programma Boiseries. Progettate nel 2008 da Alex Charles e costantemente implementate, rappresentano un nuovo passo nella reinterpretazione dei classici: rispettosa e sorprendente insieme, offre atmosfere suggestive di forte impatto.

Dal progetto Boiseries è germogliato il progetto Cucina, concepito per assecondare le richieste di eleganza e prestigio anche nell’ambiente domestico per eccellenza.
Con il progetto Cucina, un locale di servizio, che si era soliti nascondere, apre finalmente le proprie porte per favorire la socialità e la condivisione del rituale della preparazione e consumazione del cibo.
Dettagli preziosi, eleganti decori in oro e argento, legni bronzi e marmi pregiati, lavorano in sintonia con la progettazione e la giusta organizzazione degli spazi dedicati al cucinare. Elettrodomestici e accessori si collocano perfettamente nei sottili equilibri dellʼarredo classico. Nel progetto Cucina, tradizione artigianale, cura del dettaglio e attenzione ai materiali si fondono perfettamente con la tecnologia, elemento indispensabile per questo ambiente.
Come Boiseries, anche progetto Cucina si declina in diversi modelli: Demetra, Hermitage, Imperial, Leonardo, Louvre e Victoria.

Demetra
Sontuose colonne doriche danno carattere a Demetra. Lʼessenza di rovere, utilizzata con lavorazione incrociata a spina di pesce, si arricchisce di sagome in massello decorate con foglia argento e patine nere.

Hermitage
Forme semplici e aggraziate dʼispirazione nordica caratterizzano la linea Hermitage. Colonne imponenti nelle dimensioni, ma allo stesso tempo sobrie nellʼimpatto stilistico, si arricchiscono con sottili decori in foglia oro. La finitura laccata contribuisce a esaltarne la semplice ma raffinata eleganza.

Imperial
Caratterizzata da forti richiami allʼOttocento, il modello Imperial si presenta rigoroso nel disegno, raffinato e sobrio nei colori. La finitura laccata unita alle decorazioni in foglia oro, ne esaltano qualità ed eleganza. Intagli e decori eseguiti a mano, colonne in massello tornite e scanalate su tutta altezza.

Leonardo
Liberamente ispirata allʼOttocento francese, la cucina Leonardo viene realizzata con telai e cornici in massello di noce; pannelli interni realizzati in radica di mirto con intarsi in noce canaletto. Le colonne, impreziosite da fregi e intagli in foglia oro, si differenziano per lʼuso di intarsi in radica di noce california.
Leonardo è disponibile anche in essenza di rovere con elegante finitura decapè, con pannelli lavorati con impiallacciatura incrociata a spina di pesce. Telai e cornici in massello di rovere; profili e fregi decorati con foglia oro.

Louvre
Disegno, linee e finiture ispirate allo stile classico Luigi XVI, proposta in ciliegio fiammato o, in alternativa, in noce fiammato, arricchito da decorazioni e intagli foglia oro.

Victoria
Dʼispirazione ottocentesca, il modello Victoria viene proposto in essenza di mogano abbinata alla radica di bubinga. Le cornici e i telai delle ante sono in massello di mogano. Colonne in radica di frassino con capitelli in ottone bagno oro, decori in bordura dʼottone.

Classico d’Avanguardia

La collezione Bookcases, composte da due diversi modelli – Fidia e Saffo –, costituisce una felice reinterpretazione del classico condotta con gusto da Alex Charles.
I volumi imponenti e le finiture moderniste come le laccature lucide bianco brillante attualizzano gli stilemi della classicità greca e romana in un’evoluzione costante verso la contemporaneità.
Nate dal progetto Boiseries e ispirate alla grande architettura classica, le librerie Fidia e Saffo sono proposte per ricreare ambienti incredibilmente eleganti e maestosi. Sia per Fidia, dalle maestose colonne corinzie, sia per Saffo, dalle imponenti lesene romane, il programma di finitura prevede più di 200 colori nella versione lucida e opaca, e diverse essenze di legni pregiati, scelti all’interno della vasta gamma Elledue. Dettagli in bronzo, oro o argento, completano e arricchiscono le composizioni.

La collezione si è arricchita nel tempo di sedute e complementi d’arredo, contribuendo a ricreare atmosfere davvero suggestive, dal sapore classico e senza tempo: Doge, Argea, Aurum, Hylik e Kyra progettati da Elia Monterosso.

Il divano Doge, nato da ispirazioni classiche, ma dall’aspetto assolutamente moderno, viene proposto in tinta unita abbinato a cuscini con tessuto decorato.
I diversi elementi permettono una totale versatilità e libertà di progettazione, che vanno
dalle maestose soluzioni angolari, fino alle più semplici composizioni lineari, arricchite dalla possibilità di utilizzare diverse altezze di bracciolo.
Quattro varianti di piedino, diversi tra loro per forma e materiale, ampliano ulteriormente la componibilità e la versatilità della collezione.

Aurum, Argea, Hylik e Kyra sono divani e poltrone caratterizzate dalle forme semplice e armoniose, denotano echi classici; vestite di tessuti uniti dalle trame preziose ed eleganti, contrappongono la sobrietà delle sedute alla ricchezza dei piedi decorativi in ottone.
I complementi e i contenitori Think about Flower, disegnati da Alex Charles, e Thais, progetto di Elia Monterosso, proposti in numerose finiture, permettono di completare una zona giorno flessibile ed elegante nelle finiture, maestosa ed imponente per dettagli e dimensioni.

La collezione di complementi e contenitori Think about Flower, disegnata da Alex Charles,
nasce dall’incontro tra volumi semplici, ispirati al design minimale, e intagli floreali, derivati dalla tradizione del mobile classico.
Contenitori, credenze, tavoli, sedie, coffee table, librerie diventano oggetti da mostrare frutto di una divagazione floreale dallo stile eclettico e ambivalente. Il fiore Dalia, intagliato e rifinito manualmente nel legno, viene proposto nello stesso colore della struttura o nelle preziose finiture foglia oro e argento. I piedini in fusione di ottone ne arricchiscono la composizione.

L’incontro tra l’ebanisteria artigianale e il design moderno dai volumi semplici e puri dà vita a Thais, collezione di complementi e imbottiti inaspettati disegnata da Elia Monterosso,
Le innumerevoli laccature dei piani e le diverse finiture dei basamenti, garantiscono una notevole varietà di combinazioni che, proprio per questa innata ambivalenza tra classico e moderno, ne permettono l’inserimento in diversi stili e ambienti.

Ispirazione déco

L’art déco ha uno stile eclettico, che trae ispirazione da civiltà antiche e tradizioni popolari. Contemporaneamente, celebra il mondo moderno e meccanizzato, di cui riflette la molteplicità e i nuovi indirizzi di produzione di massa.
Nel déco sono presenti molte radici culturali, ma due in particolare ebbero un ruolo determinante nella definizione dello stile italiano e cioè il futurismo e il classicismo, ispirato dal ritorno all’ordine del primo dopoguerra e le sue semplificazioni geometrizzanti.

Da un’ispirazione déco di Elia Monterosso, designer che da 30 anni collabora con Elledue,
sono nate due collezioni, Il Novecento e Orpheo, che si caratterizzano per forme lineari e volumi definiti proposti con assoluta ricerca ed eleganza per dettagli e materiali.
La collezione Orpheo è proposta in essenza di palissandro india, radica di bubinga e dettagli in oro o argento; oltre ad altre tipologie di legni, è disponibile una versione laccato lucido. Decori in marmo e pietre dure ne aumentano oltremodo eleganza e prestigio.
Dalle linee morbide ed aggraziate, sinuose e avvolgenti, le sedute e gli imbottiti di Orpheo dialogano in armonia con i volumi più netti e lineari degli elementi in legno. Tessuti per lo più tinta unita, ma dalla trama estremamente elaborata e ricercata, contribuiscono a ricreare un’atmosfera di assoluta eleganza.

Stile arabesque

Attraverso la collaborazione attiva fin dal 2004 con il designer e l’architetto libanese Walid Fleihan, forme classiche lasciano la scena a un forte richiamo verso la cultura e gli archetipi del medio Oriente.
I legni, le finiture, i tessuti, le forme compongono linee moderne e preziose di ispirazione orientale, tra mito e realtà, tra tradizione e echi esotici, in una fusione armonica di Oriente e Occidente grazie all’incontro fortunato di Walid Fleihan con Elledue.
La collaborazione, inaugurata con i forti richiami all’arte egizia di Misor, si è riproposta con l’eccentricità della collezione Saraya, che rinnova il legame dell’azienda con il mercato medio-orientale, che per primo aveva creduto alle potenzialità dell’azienda italiana.

Office

Una lavorazione molto accurata, realizzata con metodi artigianali con il plus di finiture in essenze pregiate è il punto di avvio della linea di mobili molto preziosa concepita per l’ambiente ufficio.
Trasversale a diversi stili, il nuovo catalogo per uffici direzionali e sale meeting, si dipana attraverso soluzioni diversificate, arredi sartoriali, prodotti a livello artigianale per assecondare ogni gusto ed esigenza.
I modelli che compongono la variegata realtà Office di Elledue arredamenti sono Almaty, Ascot, Hekla, Horus, Imperial, Kingdom, Leonardo, Louvre, Maria Antonietta, Myron, Namur, Orpheo, Tudor, Zelio.

Infine, altra collezione è Ghaia (design: Carlo Lanzani e Giovanni Pagani) che aveva inaugurato il trend di successo delle cornici utilizzate come elementi contenitori, librerie, vetrine, specchiere.
Ghaia arreda lo spazio con eleganza, perché caratterizzata da una preziosa cornice intagliata nel legno massello, disegnata da un armonico e sinuoso intreccio di foglie, impreziosita da un’ampia gamma di finiture adattabili a qualsiasi modello della collezione.
Ghaia contiene lo spazio in differenti forme spaziando dalla semplice vetrina alla vetrina incassata, dalla libreria alla specchiera apribile, dalla vetrina in tessuto a quella completa di faretti, ripiani e ante in cristallo.
Ghaia si adatta allo spazio perché propone ogni pezzo della collezione in moltissime combinazioni dimensionali. L’ampia gamma di dimensioni disponibili e la modularità dei pezzi Ghaia ne fanno una collezione flessibile perché consona a qualsiasi tipologia di ambiente. Tutte le librerie, le vetrine e le specchiere Ghaia sono realizzate in tamburato. Questo tipo di lavorazione conferisce a tutta la collezione stabilità, robustezza e soprattutto leggerezza; quest’ultima qualità permette agli arredi Ghaia di essere facilmente appesi come se fossero dei quadri o, in alternativa, incassati in nicchia.

Elledue Arredamenti srl
Via Brianza 20 – 20030 Lentate Sul Seveso
Tel. +39 0362 560332 – Fax. +39 0362 557377
info@elleduearredamenti.com – www.elleduearredamenti.com

a cura della redazione