Assegnato a Rubner Haus:

il compito di tradurre il prototipo abitativo del team nazionale "Rhome" in un edificio da presentare al Solar Decathlon Europe 2014
E’ stato assegnato a Rubner Haus l’ambizioso compito di tradurre il prototipo abitativo del team nazionale “RhOME" in un vero e proprio edificio da presentare al Solar Decathlon Europe 2014, award ideato dal Department of Energy del governo americano. Questa edizione in particolare si propone di valorizzare i migliori progetti architettonici in termini di densità, convenienza, trasportabilità e sobrietà.

L’Azienda altoatesina, grazie al suo pluridecennale know-how tecnico in linea con gli obiettivi della squadra italiana e attraverso l’impiego delle più innovative tecnologie costruttive, si occuperà della realizzazione di campioni di parete per test sismici in camera climatica, del loro trasporto presso le sedi di prova e la conversione effettiva del progetto in rapporto dialettico con i propri sistemi produttivi.

Immagine di teamRhOME

Entro febbraio 2014, Rubner Haus fornirà diversi componenti costruttivi tra cui la struttura in travi di legno lamellare per la distribuzione dei carichi a terra, la struttura portante e di chiusura della costruzione, gli elementi di partizione e controventamento interni e le lattonerie di completamento della copertura. A cura di Rubner Haus anche il servizio di assistenza al montaggio degli impianti e degli infissi esterni ed interni.

Sia il progetto "Med In Italy" che "RhOME for denCity" avranno come destinazione finale la sede di Rubner Haus dove saranno aperti al pubblico.
a cura della redazione