Giovedà 29 aprile, Fede, Speranza, Carità:

i Promessi Sposi arrivano in Duomo

Giovedì 29 aprile, Fede, Speranza, Carità: i Promessi Sposi arrivano in Duomo

 

Il Duomo di Milano apre le porte ai grandi personaggi dell’opera di Alessandro Manzoni. Lo farà giovedì 29 aprile 2010, alle ore 21, con una Serata manzoniana sul tema “Fede, Speranza, Carità” nei Promessi Sposi.

 

Si tratta di un’anticipazione dello spettacolo che andrà in scena in anteprima assoluta il 18 giugno allo stadio Meazza di San Siro: un’opera lirica moderna ispirata al capolavoro di Manzoni, ideata e diretta da Michele Guardì e realizzata dalla Compagnia di Teatro Musicale con il sostegno dell’assessorato agli Eventi del Comune di Milano.

 

La serata del 29 aprile è un evento unico a cui sarà  presente anche l’Arcivescovo di Milano, il cardinale Dionigi Tettamanzi. Nello spettacolo si alterneranno l’attore Giorgio Albertazzi, che leggerà alcune pagine dei Promessi Sposi legate al tema della fede, e la Compagnia di Teatro Musicale di Guardì, che proporrà delle anticipazioni dell’opera.

 

La serata in Duomo sarà presentata da Lorena Bianchetti, conduttrice  di Rai2.

I biglietti di ingresso per poter assistere allo spettacolo si potranno ritirare a partire da mercoledì 28 aprile in due punti di distribuzione: Duomo Point (via Arcivescovado,19 e Urban Center (Galleria Vittorio Emanuele II, 11). I biglietti sono gratuiti e ciascuno potrà ritirare un solo invito (valido per due persone).

 

L’ingresso alla Serata avverrà, con il biglietto di ingresso, dalla porta destra della facciata del Duomo entro le ore 20,30. Sarà possibile però entrare anche per chi non sarà in possesso del biglietto, nel caso in cui in Duomo ci fossero ancora posti liberi. L’ingresso al Duomo per chi non avrà il biglietto avverrà dalla porta sinistra della cattedrale.

 

Al termine della serata saranno raccolte offerte per il Fondo “Famiglia Lavoro” voluto dal cardinale Tettamanzi per sostenere le famiglie della diocesi in difficoltà economica a causa della crisi e che a oggi ha già raccolto otto milioni di euro e aiutato tremila nuclei familiari.

 

DUOMO DI MILANO

Piazza Duomo

Milano

 

a cura della redazione