2019: Tollegno Holding registra un fatturato consolidato di 158 milioni di euro

tolle

L’azienda biellese, pur chiudendo il bilancio con una moderata contrazione rispetto al 2018, mantiene salde la propria visione e strategia di sviluppo centrata su innovazione, sostenibilità, internazionalizzazione e partnership di valore

 

Tollegno Holding, realtà italiana di primo piano nel comparto tessile internazionale, chiude il 2019 con un risultato in lieve diminuzione rispetto allo scorso anno.

Il fatturato consolidato si è attestato infatti a 158 milioni di euro con un valore dell’EBITDA nel segno del miglioramento in termini percentuali rispetto all’esercizio precedente.

Lincoln Germanetti, Amministratore Delegato di Tollegno Holding, commenta a riguardo: “In un anno complesso come quello conclusosi, segnato da una forte volatilità e da instabilità del mercato,  siamo comunque soddisfatti del risultato raggiunto. Gli investimenti realizzati nelle stagioni precedenti, la scelta della digitalizzazione come canale preferenziale, lo sviluppo di strategie di collaborazione con partner solidi e fidati ci hanno sostenuto nel  miglioramento costante delle nostre performance in termini di efficienza produttiva e di qualità dei servizi per i clienti: due diktat per noi imprescindibili”.

I pilastri su cui l’azienda ha strutturato la sua crescita rimangono quelli che la definiscono da 120 anni: un solido know how, costanti investimenti in nuove tecnologie, approccio sostenibile e flessibilità nel valutare nuove strade purchè nel nome della coerenza.

Per Tollegno 1900, infatti, il futuro è figlio delle sue origini, ma si proietta “oltre” nonostante le difficoltà legate all’emergenza Covid-19. La revisione del paradigma imposto dal Coronavirus ha portato l’azienda ad attualizzare il proprio modus operandi, facendo del fattore sicurezza il centro pur nel rispetto degli obiettivi prefissati nel medio periodo in chiave mondo.