“There is nothing like Australia”

presentata durante gli OZcars 2010 la nuova campagna di promozione del nuovo continente

L’Australia  ,ufficialmente il Commonwealth dell’Australia, si trova come indica del resto il nome stesso,  nell’emisfero australe, ed è circondato dagli oceani Indiano, a ovest e sud, e Pacifico a est.
E’ il sesto paese del mondo per estensione (7.617.930 km²), il più grande dell’Oceania e dell’intera Australasia. Ha una popolazione di 21.472.841 di abitanti.
È formata dal Mainland, ossia la parte continentale o l’isola principale, la Tasmania e altre isole minori dette Terre remote, quali le Isole Cocos e Keeling, l’isola Christmas (o isola del Natale), l’isola Norfolk, l’isola di Lord Howe, l’isola Macquarie (ritenuta parte della Tasmania) e l’isola Heard. Canberra, la capitale, reclama anche il Territorio antartico australiano con le sue basi.
Dal punto di vista politico l’Australia è una monarchia costituzionale federale. Il capo dello stato è la Regina d’Inghilterra Elisabetta II, rappresentata da un governatore generale. La capitale è Canberra; ma la città più popolosa è Sydney seguita da Melbourne, Brisbane, Perth e Adelaide.
Popolata dagli aborigeni per più di 40.000 anni, è stata colonizzata dagli inglesi a partire dal XVIII secolo. Oggi gli australiani, che chiamano se stessi "aussie", sono un popolo multiculturale, annoverando non solo aborigeni ed europei, ma anche asiatici, americani e africani. In Australia si parlano oltre 200 lingue diverse che riflettono la molteplicità della popolazione che vi abita.

Ma cosa rende l’Australia tanto speciale? Quali sono i posti imperdibili ed indimenticabili? E chi conosce meglio questo immenso continente se non gli stessi abitanti che qui vi sono nati e cresciuti, lo hanno visitato, scoperto ed amato ed ora sono pronti a trasmettere le proprie emozioni agli altri?.
Di questo e di altro ancora si è parlato anche a Milano lo scorso 30 giugno in occasione degli OZcars 2010, premio ufficiale giunto quest’anno alla 5ª edizione, che ha raccolto le candidature di tredici tour operator e dedicato all’industria turistica Australiana ,nel corso del quale  Tourism Australia ha presentato in Italia la nuova campagna di promozione “There’s nothing like Australia” (Non c’e’ niente come l’Australia). Vincitori: Kuoni per il premio Best Brochure, Australia for you con il premio Best Website Promoting Australia, Hotel Plan per la Best Travel Agency  Training Initiative, Cividin per la categoria speciale Best Honeymoon Promotion e Laura Cavatelli per la categoria Outstanding contribution by an individual.
La nuova campagna di marketing globale è stata inaugurata in Australia il 31 maggio 2010 durante l’Australian Tourism Exchange 2010 (ATE) e ha coinvolto i cittadini australiani nella realizzazione di uno strumento unico per raccogliere le migliori esperienze di viaggio che si possono vivere in questo meraviglioso Paese.
Gli Australiani hanno declinato il messaggio “There’s nothing like…” a seconda di quelle che ritenevano essere le esperienze più significative ed impareggiabili offerte dal proprio Paese:
la natura, il mare, le spiagge, l’outback, le città, la vita notturna, lo stile di vita rilassato, la cultura aborigena, il cibo e il vino. Tutte qualità che rendono l’Australia un Paese unico ed inimitabile.

“Secondo una nostra ricerca – ha riferito Katherine Droga, Regional Manager Continental Europe per Tourism Australia la maggioranza degli Australiani ha dichiarato di voler promuovere il proprio Paese come una destinazione di viaggio e dunque li abbiamo invitati a condividere le proprie fotografie e storie sul sito. Circa 30.000 australiani hanno partecipato
alla campagna caricando un’incredibile quantità e varietà di racconti ed immagini che invitano il resto del mondo a visitare la loro terra e i loro luoghi preferiti”, ha continuato Droga.
Il cuore della campagna è una mappa interattiva on-line che raccoglie i racconti e le fotografie selezionati dai cittadini dell’isola più grande del mondo.
Delle 30.000 esperienze australiane, il sito www.nothinglikeaustralia.com offrirà da
quest’autunno circa 3.500 storie selezionate ad hoc per essere da spunto per i viaggiatori italiani desiderosi di partire alla scoperta dell’Australia ed organizzare il proprio viaggio down under.
Katherine Droga ha , poi,aggiunto che : “Tourism Australia ha voluto individuare quali fossero le
immagini e i messaggi più efficaci nella vendita dell’Australia come destinazione turistica nei diversi mercati. Abbiamo pensato che nessuno possa conoscere meglio l’Australia degli stessi Australiani e che i viaggiatori si fidano sempre di più dei suggerimenti  e delle esperienze condivise con altri viaggiatori. Per questo riteniamo che la campagna “There’s nothing like…” possa essere declinata al meglio in ogni Paese e rispecchiare le caratteristiche del continente Australiano che sono maggiormente attraenti per le diverse culture”.
Il claim “Non c’è niente come l’Australia” verrà utilizzato in Italia per promuovere il Paese attraverso un’ampia gamma di iniziative promozionali dedicate ai consumatori finali e collaborazioni con compagnie aeree, tour operator ed agenzie di viaggio. Per garantire una comunicazione integrata e coordinata, gli operatori del settore avranno a disposizione gratuitamente una serie di strumenti di marketing on-line (mappa interattiva, widget, tag ed immagini della campagna ecc.) da utilizzare nella vendita della destinazione e per mostrare ai propri clienti perché “Non c’è niente come l’Australia”.
Certo ne è passato di tempo dallo stereotipo dell’emigrato italiano impersonato dallo splendido Alberto Sordi nel film del 1971 "bello onesto emigrato Australia sposerebbe compaesana illibata". Oggi l’Australia è un grande paese multietnico con uno stile di vita rilassato lontano dai problemi e dalle difficoltà e dalle frustrazioni del nostro Albertone nazionale. 

L’Australia offre dei soggiorni indimenticabili ed appassionanti, con la promessa di vivere delle
esperienze uniche. A partire dalla sua sorprendente cucina ( vanta alcune delle carni ovine e bovine più pregiate del mondo. E’ tra i maggiori produttori di tonno, granchio e capesante nonché di prelibatezze come formaggio e tartufi; a completare l’offerta, una vasta gamma di erbe aromatiche e spezie, zafferano e caffé) e dai rinomati vini ( L’Australia è il quarto maggior esportatore di vini al mondo e si trova al 16° posto nella classifica dei paesi consumatori di vino con 22 litri di vino all’anno
pro capite).
L’Australia è , infatti, un continente con microclimi che variano dal caldo umido tropicale della zona settentrionale – perfetto per manghi, avocado e noci di macadamia – al fresco clima della zona meridionale, ideale per la produzione del vitigno Chardonnay, dove abbondano anche numerose specie di erbe aromatiche. Dai ristoranti più esclusivi, che propongono specialità ispirate alla cucina indigena, giapponese, tailandese, greca, libanese, vietnamita, cinese o francese – alle terrazze dei pub, dove assaporare pesce fresco, birra e patatine.
Tipici dello stile australiano, i contrasti rendono particolarmente affascinante la cultura eno gastronomica. L’identità dell’Australia nasce dall’integrazione di culture provenienti da tutte le parti del mondo; persone che oggi considerano l’Australia Fact Sheet I Food&Wine I 2010 casa loro. E’ proprio lo stile di vita semplice, accentuato dall’amore per gli spazi
aperti che – soprattutto in estate – vi farà apprezzare il profumo di una grigliata all’aperto e l’eco delle risate di  nuovi amici.
In Australia si possono ammirare alcuni dei panorami più belli del mondo ad incominciare dal  celebre outback di un rosso vivo che si staglia sotto un cielo di un blu infinito, le luci delle vibranti città ricche di attività e di interessi, le spiagge incantevoli ed invitanti, le millenarie foreste pluviali, i chilometri di strade battute e di sentieri inesplorati, i famosi animali autoctoni ed infine l’ancestrale popolazione aborigena portavoce di una cultura antica ed affascinante. E da oggi, grazie al nuovo visto elettronico, andare in Australia è ancora più facile!

Non ci resta dunque che partire con il primo aereo e provare tutto ciò di persona!

Per ulteriori informazioni:

Federica Borio
Tourism Australia Pr Account Manager
c/o Adam Integrated Communications
federica@adam.it
www.australia.com
www.tourism.australia.com
www.media.australia.com
Per tutto il materiale fotografico: www.images.australia.com
a cura della redazione