Birra Peroni inaugura la mostra presso l’Archivio di Stato di Roma. “Acqua e Birra per Roma Capitale”. Economia, demografia e alimentazione negli archivi dell’Acqua Marcia e di Birra Peroni

acqua

 

Presso l’Archivio di Stato di Roma, dal 17 maggio al 15 giugno, Birra Peroni racconta in una mostra lo storico legame con la Capitale e l’indissolubile rapporto con l’Acqua Pia Antica Marcia

Birra Peroni e l’Archivio di Stato di Roma, grazie anche al contributo dell’Archivio Storico Capitolino, hanno inaugurato oggi la mostra temporanea “ACQUA E BIRRA PER ROMA CAPITALE – Economia, demografia e alimentazione negli archivi storici di Acqua Marcia e Birra Peroni”, visitabile gratuitamente fino al 15 giugno presso la Biblioteca Alessandrina, nel Compresso di S. Ivo alla Sapienza.

Al fine di valorizzare il rapporto tra la storica azienda birraria e Roma, per le prossime quattro settimane saranno in mostra le testimonianze della relazione tra la crescita urbana, demografica e produttiva della città capitolina e i luoghi di produzione, promozione e vendita di Birra Peroni tra la fine dell’ ’800 e il ‘900 con riferimento a eventi legati allo storico acquedotto romano dell’Acqua Marcia. L’esposizione vanta importanti testimonianze storiche che sottolineano la stretta connessione tra Birra Peroni e l’Acqua Pia Antica Marcia, azienda nata nel 1869 per gestire e vendere l’acqua dell’acquedotto romano e che, ancora oggi, gestisce alcuni dei servizi idrici della capitale.

“La storia di Birra Peroni è indissolubilmente legata all’Italia – dichiara Federico Sannella, Direttore Relazioni Esterne e Affari Istituzionali di Birra Peroni. L’azienda è nata oltre 170 anni fa, è cresciuta grazie ai talenti italiani e, con uno sguardo sempre rivolto all’innovazione, si è radicata nel territorio italiano espandendosi da Nord verso Sud, diventando parte integrante della vita economica e sociale del Paese. Grazie alla collaborazione con l’Archivio di Stato di Roma abbiamo l’occasione di mostrare una parte importante della crescita industriale e commerciale di Birra Peroni, nonché ripercorrere le tracce del legame con la città di Roma nella quale è presente uno dei tre stabilimenti produttivi. Via dei due Macelli, Colosseo, la cittadella di Porta Pia e Tor Sapienza sono solo alcuni dei luoghi che hanno segnato la crescita dell’azienda che oggi più di ieri celebra l’Italia e gli italiani tra passato, presente, futuro, tradizione e innovazione.”

“L’idea della mostra nasce da due occasioni: l’acquisizione da parte degli Archivi di Stato del grande archivio dell’Acqua Marcia di Roma, che sarà presto una ricca sorgente di informazione storica sulla città; l’attività di valorizzazione dell’Archivio Storico Birra Peroni, tutelato dalla Soprintendenza Archivistica per il Lazio e conservato con cura presso lo stabilimento romano sulla via Collatina – dichiara Paolo Buonora, Direttore Archivio di Stato di Roma. Il rapporto storico tra l’acqua e la birra si innesta sulla crescita urbana e demografica della Capitale facendo sì che le Società dell’Acqua Marcia e Birra Peroni leghino indissolubilmente il proprio destino a quello della Città Eterna. L’Archivio di Stato di Roma ha promosso dunque questa mostra, assieme all’Archivio Storico Birra Peroni, nella convinzione di trovarsi di fronte a due casi di archivi d’impresa paradigmatici nel rapporto che hanno con la storia urbana.”

a cura della redazione