BE: l’Assemblea nomina il Consiglio di Amministrazione

• Modificato l’art. 15 dello statuto sociale relativo all’elezione e alla composizione del CDA

• Nominato il Consiglio di Amministrazione sulla base delle nuove regole statutarie

Be

L’assemblea degli azionisti di Be, Think, Solve, Execute S.p.A. si è riunita in data odierna, in sede ordinaria e straordinaria.

Assemblea straordinaria

L’assemblea in sede straordinaria ha deliberato di modificare l’articolo 15 dello statuto sociale in relazione all’elezione ed alla composizione del Consiglio di Amministrazione della Società.

Assemblea ordinaria

L’assemblea in sede ordinaria ha deliberato di determinare in n. 9 i componenti del Consiglio di Amministrazione; sono stati nominati, fino alla data di approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2016, i seguenti membri: Antonio Taverna, Stefano Achermann, Carlo Achermann, Claudio Berretti, Cristina Spagna, Anna Zattoni, Anna Lambiase, Umberto Quilici (tutti tratti dalla lista presentata dall’azionista Data Holding 2007 S.r.l., titolare, in via diretta, del 33,43% del capitale sociale della Società, e votata dalla maggioranza degli azionisti che hanno partecipato all’Assemblea); e Bernardo Attolico (tratto dalla lista presentata dall’azionista IMI Investimenti S.p.A., titolare, in via diretta, del 22,06% del capitale sociale della Società, e votata dalla minoranza degli azionisti che hanno partecipato all’Assemblea).

Gli amministratori Cristina Spagna, Anna Zattoni e Umberto Quilici hanno dichiarato di possedere i requisiti d’indipendenza previsti dall’articolo 148, comma 3, del D. Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58, e dall’articolo 3 del Codice di Autodisciplina per le società quotate adottato dal comitato per la corporate governance di Borsa Italiana S.p.A..

Si precisano di seguito le partecipazioni detenute dagli amministratori: Stefano Achermann detiene direttamente una partecipazione in BE pari al 5,76% del capitale sociale; Carlo Achermann detiene direttamente una partecipazione in BE pari al 3,09%; Umberto Quilici detiene indirettamente una partecipazione in BE pari allo 0,37% del capitale sociale.

La nomina del Consiglio di Amministrazione diverrà pienamente efficace a decorrere dalla iscrizione presso il competente Registro delle Imprese della deliberazione modificativa dell’articolo 15 dello statuto sociale, in applicazione di quanto stabilito dall’articolo 2436, comma 5, del codice civile.

I curricula vitae degli amministratori sono disponibili presso la sede sociale e sul sito internet della società www.be-tse.it. Il Verbale assembleare e il Rendiconto sintetico delle votazioni saranno messi a disposizione del pubblico nei termini e con le modalità previste dalla normativa vigente.

Il Gruppo Be è tra i principali player italiani nel settore dell’IT Consulting. La società, quotata sul mercato MTA di Borsa Italiana, fornisce servizi di “Business Consulting”, “Information Technology Services” e “Process&Document Management”. Grazie alla combinazione di competenze specialistiche, avanzate tecnologie proprietarie ed esperienza consolidata, il Gruppo supporta primarie istituzioni finanziarie, assicurative e industriali europee nella creazione di valore e nella crescita del business. Con oltre 950 dipendenti e sedi in Italia, Germania, Regno Unito, Austria, Polonia ed Ucraina, il Gruppo ha realizzato nel 2013 un valore della produzione di oltre 84 milioni di euro.

a cura della redazione