Digilive Events. RCS trasforma e reinventa i propri eventi

digi
Sulle piazze virtuali restano al centro l’esperienza e il bisogno di incontro tra le persone.
In un momento di grandi cambiamenti, RCS trasforma e reinventa la propria proposta di Eventi. Formule nuove che convertono nell’immediato la fruizione a livello digitale, lasciando sempre al centro il valore dell’esperienza, con versatili contenitori per rispondere al bisogno di incontro e prossimità, a cui non possono rinunciare né le persone, né le aziende.
Unendo le professionalità di RCS Live e RCS Studio – le due unit di RCS Pubblicità dedicate alla creazione di progetti integrati per raccontare contenuti attraverso eventi e branded content – l’offerta si articola intorno a due tipologie di format:
- “property” ovvero gli eventi che nascono dai palinsesti editoriali creati e curati dalle redazioni di Corriere della Sera, La Gazzetta dello Sport e delle testate RCS, in cui le aziende possono trovare opportunità di visibilità;
- “ad hoc”, progetti di comunicazione ideati e realizzati su misura per i brand da RCS Pubblicità.
Entrambi i format si basano sulla formula “Digilive”: una piattaforma che diventa piazza virtuale, punto di riferimento dove le comunità si aggregano, interagiscono, creano un nuovo modo di vivere la rete. Nei format ad hoc, l’evento si sviluppa in un ambiente personalizzabile per le aziende, da strutture semplici a strutture articolate e completamente tailor-made in logica native adv.
Nell’evento digitale la centralità del contenuto è fondamentale. Il pubblico viene conquistato fin dal primo click e a 360 gradi grazie ad una programmazione coinvolgente, dinamica e intuitiva che permette all’utente di visitare tutti gli «ambienti» senza mai abbandonare l’evento.
Il pubblico diventa parte attiva di ciò che sta vedendo grazie a elementi come le call-to-action, le live question inviate ai moderatori e gli instant poll, sondaggi web che consentono ai partecipanti di ricevere domande ed esprimere la propria opinione in tempo reale.
Una particolare attenzione è dedicata all’immagine. I live streaming stanno trasformando gli ambienti casalinghi in set (improvvisati), ma poter trasmettere da qualsiasi location non impedisce di garantire una cura dell’immagine generale e di scena – luci e fotografia – valorizzando questi fattori come elementi di distinzione e segno di qualità di un evento. RCS, grazie a una riprogettazione della celebre Sala Buzzati presso la sede di Corriere, dispone di uno studio televisivo professionale per garantire una regia di alto profilo, con set studiati ad hoc da cui trasmettere in diretta.
Ogni evento Digilive include un ricco piano di comunicazione e di visibilità a supporto che, modulato sulla base delle diverse forme di partnership, mette a disposizione dei brand le ampie audience e i target più qualificati che il sistema di testate RCS è in grado di garantire. Audience che vede il sistema digitale di Corriere della Sera raggiungere nel mese di marzo l’audience straordinaria di 7,4 milioni di utenti unici al giorno, 22,7 milioni nella settimana e 35,2 milioni nel mese, mentre il sistema Gazzetta continua ad aggregare ogni giorno oltre 5 milioni di contatti netti tra stampa e web.

Ecco dunque – dopo i primi due appuntamenti appena conclusi di Extramamme e Italia Genera Futuro – il nuovo palinsesto degli Eventi property di RCS già confermati per il 2020:
20 Maggio Cook@Home Corriere anticipa Cibo a Regola d’Arte
Da Maggio Corriere Innovazione riprende i suoi incontri in modalità Digilive
28 Maggio CampBus Progetto di Corriere dedicato ai giovani e alla tecnologia
5 Giugno Pianeta 2020 Corriere della Sera affronta i temi della Sostenibilità
12/13 Giugno Civil Lab Buone Notizie promuove la cittadinanza attiva
Giugno Viaggio in Italia

Evento di lancio per il progetto integrato delle testate Cairo-RCS dedicato al Settore
Turismo

Il programma proseguirà anche nei mesi successivi confermando tutti gli appuntamenti del calendario RCS.
Gli eventi prevedono una forte declinazione sul digitale ma anche il coinvolgimento di pubblico dal vivo secondo le disposizioni DPCM, tornando quindi a prevedere forme di partecipazione live ma con un importante allargamento alle audience web:
Il Tempo delle Donne, Il Festival dello Sport, Design Days, Tempo della Salute; Family Business Festival, Cibo a Regola d’Arte, Economia del Futuro, Innovation Hub; Cook Awards, Italia Genera Futuro, Gazzetta Sports Awards.

a cura della redazione