FOCUS PMI 2018: un evento secondo la certificazione ISO 20121

logo focus senza tagliacarnefocus 2

L’ottava edizione del FOCUS PMI 2018 è stato un evento pianificato e organizzato
con attenzione verso gli aspetti di sostenibilità ambientale e sociale!
L’Osservatorio annuale per le piccole e medie imprese ideato dallo Studio LS Lexjus Sinacta e organizzato da Triumph Group a Palazzo Turati di Milano oggi 16 maggio 2018 ha  puntato infatti su alcuni dei principali concetti dettati nell’ambito dell’organizzazione di eventi a basso impatto e regolamentati dalla norma ISO 20121 Tra questi, la scelta di una tipografia certificata FSC che userà carta 100% ecologica per stampare tutto il materiale di comunicazione (programmi,cartelline, comunicato stampa, schede iscrizione, badge, cartelli direzionali etc).
Tutti i fornitori sono stati inoltre selezionati con sede in un raggio inferiore ai 50km
dal luogo dell’evento, riducendo le distanze da percorrere in auto a vantaggio dell’ambiente. Secondo i principi di un catering a basso impatto, anche il lunch –
che avuto luogo alla fine dell’incontro – è stato organizzato preferendo prodotti eco-
compatibili e che rispettano diritti etico-sociali. Il buffet infatti ha dato preferenza a
prodotti tipici del territorio, biologici e a marchi rispettosi di uno scambio equo e
solidale tra produttori e consumatori, prevedendo anche l’offerta di piatti e prodotti per celiaci, vegetariani e vegani. Per allestire il tutto sono state utilizzate stoviglie di ceramica e vetro, quindi lavabili e riutilizzabili, abbattendo così la produzione di rifiuti e predisponendo una differenziazione degli stessi in quattrofrazioni: organico, plastica, vetro, indifferenziata. E’ stato infine scelto di non sprecare il cibo consegnando gli alimenti avanzati in fase pre consumo alla cooperativa Associazione Mato Grosso di Brivio.
Sui tavoli  presenti depliant che hanno informato gli ospiti sugli aspetti ecosostenibili dell’evento, per aumentare la consapevolezza e la sensibilità sull’importanza di adottare uno stile di vita sostenibile.

a cura della redazione