GMA crea la prima SVA ( Re.O,Co) per la gestione dei crediti immobiliari

 

GMAangelo

GMA srl, società da oltre 10 anni nel settore immobilaire e nel Credit Management, ha creato con la consulenza del notaio Angelo Busani di Milano, la prima Società veicolo D’Appoggio ( Re.O,Co) , coerente con le disposizioni in materia di cartolarizzazione del Decreto Crescita. Essa fungerà da società veicolo immobiliare per MB Finance srl, uno dei veicoli di cartolarizzazione amministrati e gestiti da GMA.

Le recenti novità normative introdotte dall’art, 23 del Decreto Crescita che modifica la Legge 13071999 hanno come obiettivo quello di ” chiarire la natura accessoria delle società veicolo costituite per l’attività di acquisizione, gestione e valorizzazione dei beni e diritti nell’esclusivo interesse della cartolarizzazione”, le cosiddette Re.O.Co appunto. Cio sottolinea il riconoscimento dell’importanza delle Re.O.Co nel mercato degli NPLs, supportato anche dalle recenti agevolazioni fiscali decise dagli enti bancari.

GMS srl, che ha già nel proprio core business la gestione di immobili anche per conto terzi, ha creato la prima Re.O.Co secondo i dettami del DL Crescita, credendo nelle potenzialità di questo strumento e assumendo anche un ruolo da pioniere nel settore.

“La nostra società amministra Re.O.Co e veicoli di cartolarizzazione da molti anni; ci fa piacere sapere che il legislatore ha percepito la criticità del tema e abbia disposto uno schema operativo più adatto alle richieste del mercato”, ha dicharato ieri duranre un’incontro tenutosi nella bella location dell’Hotel Parigi di Milano, Emanuele Grassi, CEO di GMA.  All’incontro, dal titolo “Le potenzialità delle Re.o.Co per la gestione dei crediti deteriorati a seguiti del Decreto Legge Crescita”., hanno partecipato oltre allo stesso Grassi, Umberto Rorai, Partner di Deloitte-FSI, Claudio Tierno, MRICS, Partner di Deloitte -RE, Francesco Trivisano, Ph.D Real Estate Tax manager dello Studio tributario Associato di Deloitte, Norman Pepe, Partner Italian Legal Services e Massimo Molinari, Tesoriere dell’Osservatorio dell’Associazione T.S.E.I.

“La nuova società- ha continuato Grassi- recepisce i dettami del DL sia nell’oggetto sociale che nello schema operativo/contabile, ora molto più simile a quello di una SPV 130″.

All’incontro é seguita una tavola rotonda, moderata da Stefania Peveraro, Direttore della Rivista Online Bebeez, cui hanno preso parte oltre alle persone già citate anche Edoardo Lombella, responsabile Non Core-NPE del banco BPM e Valentina Lanfranchi dell’Ufficio Tx&Legal e Responsabile Private Debt , AIFI.

Con questa operazione il management di GMA ha dimostrato di saper guardare con attenzione alle prospettive del Suo mercato, incrementando il valore dei servzi offerti ai propri Partner.

a cura della redazione