iGuzzini per il Museo del Cappello di Montappone. La raccolta “Marche. Tanto di Cappello” ospita il nuovo copricapo realizzato da iGuzzini illuminazione

 

Image

Giovedì 25 luglio è stato presentato al pubblico “Omaggio a Michele De Lucchi”, il copricapo di design realizzato da iGuzzini illuminazione – azienda leader nel settore dell’illuminazione architetturale – per il Museo del cappello di Montappone.
All’evento, organizzato dall’amministrazione comunale presso le sale museali, hanno partecipato gli imprenditori locali del distretto del cappello e Adolfo Guzzini, presidente emerito dell’azienda di Recanati.

Il cappello prende forma da una corona di luce che si ispira all’iconica lampada Venaria di Michele De Lucchi sviluppata da iGuzzini nel 2011. Il design dell’apparecchio, pensato per illuminare uniformemente Piazza della Repubblica a Torino e richiamare la storia della Reggia di Venaria e delle teste coronate che ha ospitato, è perfetto – nella sua circolarità – per adornare di luce un capo ‘regale’. Un oggetto unico realizzato in scala umana con la tecnica della manifattura additiva e composto di sorgenti luminose LED di ultima generazione, distribuite su tutta la superficie.

L’opera andrà ad arricchire la collezione “Marche. Tanto di cappello” che raccoglie le originali interpretazioni dell’accessorio da parte di eccellenze aziendali regionali. Silvano Lattanzi, Elica, Ercole Moroni, Boxmarche, Moreno Cedroni e Spinosi sono solo alcune delle migliori produzioni che contribuiscono a promuovere e valorizzare l’immagine della regione Marche nel mondo e che s’intrecciano in un singolare sodalizio creativo tutto da ammirare. La sezione speciale “Marche. Tanto di cappello”, progetto ideato dall’Art Director del Museo Giuliano De Minicis, è un compendio di creazioni realizzate appositamente con inusuali capacità artistiche, tecniche e materiali propri. Così vetro, carta, pelle, ceramica, pietra, cibo, musica, legno, metallo, tessuto, lavorati da abili mani e consueto ingegno di artigiani, industriali, designer, artisti della Regione, hanno assunto per una volta, per incanto, diverse e curiose sembianze di cappelli di fogge varie e inusuali, per rappresentare l’orgoglio di appartenere ad una regione ricca di abilità creativa, duttilità e generosa fantasia.

Montappone, riconosciuto centro internazionale del cappello, con questo prezioso contributo di iGuzzini, continua nella sua opera di comunicazione e valorizzazione delle Marche dell’eccellenza, in un connubio esemplare e indissolubile che aiuta a far conoscere sempre meglio le qualità della gente e dei prodotti di questo incantevole territorio, rinnovando con esso un ponte per il futuro e la bellezza.

a cura della redazione