Il colore, grande protagonista di FIR ITALIA

SONY DSCSONY DSC

Fir Italia, brand attivo nel settore delle rubinetterie di design si caratterizza per una forte attitudine all’innovazione sia in campo estetico che tecnologico e nel tempo ha maturato una lunga esperienza, crescendo insieme all’evolversi dei gusti e delle esigenze di tante generazioni di persone.
L’analisi dei gusti e dei bisogni delle persone rappresenta il tesoro sul quale viene basata la progettazione di ogni prodotto, che però non può non tenere conto delle esigenze dell’ambiente e della salvaguardia delle risorse primarie ed è per questo che l’azienda negli anni ha progettato sistemi ‘green’ per il risparmio energetico.

Fir Italia a ISH Francoforte ha presentato nuove collezioni di rubinetteria e nuove finiture speciali che “vestono” tutte le collezioni.

Nasce The Outfit, il programma che propone un’ampia e completa gamma di finiture che vestono tutti i rubinetti, e che hanno in comune un’importante attività di ricerca e sviluppo e una garanzia di affidabilità, comprovata dal superamento di severe prove di laboratorio.
Si tratta di una terminologia, ma soprattutto di un concetto che trae ispirazione dal mondo della moda, e che il brand, dopo un lungo percorso di ricerca e sviluppo, applica ora al mondo dell’arredo bagno e in particolare alla rubinetteria.

Le finiture The Outfit sono basate su una nuova e innovativa tecnologia, denominata Advanced Superfinish Process (ASP), frutto di un mix di processi produttivi di avanguardia. Ogni finitura o colore possiede una sua ricetta, unica e distintiva.
Questa nuova e innovativa tecnologia assicura un alto valore estetico, garantito da sofisticati trattamenti superficiali che donano al metallo colori, toni e riflessi unici; non improntabilità sulle finiture opache e limitata improntabilità sulle finiture lucide e specchiate; elevata durata nel tempo comprovata dalla resistenza a oltre 1000 ore di test in nebbia salina.

The Outfit propone famiglie di finiture trasversali (concept), che abbracciano più modelli e collezioni di rubinetteria caratterizzate da design e da stili differenti. All’interno di ogni famiglia sono presenti diversi outfit (finiture, colori o tonalità) tradizionali o innovativi, classici o particolari, dotati di lavorazioni superficiali o ancora di combinazioni speciali, in continuo aggiornamento.

I concept tra cui scegliere sono:
Chrome, il grande classico, le finiture con base cromata, l’evergreen più elegante che non passa mai di moda.
Black to White, dal bianco al nero, passando per varie tonalità di grigio a richiamare la presenza della materia in natura.
Brushed, gli spazzolati, le finiture caratterizzate da una lavorazione e da un effetto superficiale spazzolato.
Matt Luxe, colori e tonalità ricercate, impreziosite da lievi effetti e bagliori cangianti.
Golden, i dorati lucidi, in più versioni dall’oro giallo a quello inglese.
Matt Golden, i dorati opachi, in più versioni dall’oro giallo a quello inglese.
Special Outfits, gli abiti di gala, quelli per le occasioni speciali, combinazioni di colori diversi tra corpo e maniglia.

Il progetto prevede inoltre la possibilità di soluzioni “customizzate” tailor made su richiesta.

Nuove finiture ma anche nuove collezioni. Prima fra tutte New Playone 90, il restyling firmato sempre da Francesco Lucchese della storica e celebre collezione di rubinetteria Playone 85, che viene riattualizzata nel suo design squadrato in chiave ancor più minimalista, con spessori minimi ed angoli più secchi, per un taglio finale differente che ne fa un miscelatore unico nella sua modernità.

Insieme a New Playone 90, anche due nuove collezioni di rubinetteria si aggiungono alla famiglia di Fir Italia: Kelio 63, l’esaltazione visiva della razionalità, e Doda 67, un’estetica delicata e universale.

Angoli decisi e forme squadrate fanno della collezione Kelio 63 l’estremizzazione di un’idea visiva che vuole esaltare il valore della semplicità e della pulizia del design. La rigorosità e la razionalità di questa collezione di rubinetterie, caratterizzata da un elogio delle linee squadrate, la rendono capace di sapersi inserire in maniera naturale in diversi contesti moderni di ambiente bagno.

Le rubinetterie Doda 67 invece si esaltano nella gentilezza delle linee, che comunicano un senso di modernità e geometria, dando vita a una collezione di elementi d’arredo trasversali e universali, senza preclusione di contesto. Il corpo cilindrico e la bocca squadrata, rialzata come la maniglia, ne rappresentano l’identità estetica decisa e armonica.

a cura della redazione