Inaugurata la Greenway delle Prealpi Bresciane. La ciclabile sostenuta da Fondazione Cariplo al via ieri e oggi in Valle Trompia e Valle Sabbia

valli


In foto:  il taglio del nastro questa mattina con il Dirigente Area Tecnica Comunità Montana Valle Trompia Fabrizio Veronesi, il Presidente della Comunità Montana Valle Trompia Massimo Ottelli, la madrina dell’evento Justine Mattera e l’assessore  Alessandro Cantoni e la Responsabile Progetto Greenway Valli Resilienti Paola Antonelli.

 

Sotto l’egida di Fondazione Cariplo, nell`ambito del programma AttivAree, hanno presenziato all’inaugurazione della Greenway che suggella il ponte fra la città di Brescia e le Valli delle Prealpi Bresciane l’Assessore del Comune di Brescia con deleghe per le politiche alla casa, housing sociale e partecipazione attiva dei cittadini dott. Alessandro Cantoni, il Presidente della Comunità Montana di Valle Trompia dott. Massimo Ottelli, il Dirigente Area Tecnica Comunità Montana Valle Trompia arch. Fabrizio Veronesi e la responsabile Progetto Greenway delle Valli Resilienti dott.ssa Paola Antonelli.

La conduzione della due-giorni è stata a cura del noto conduttore sportivo Luca Della Porta.
Madrina dell’evento la testimonial e amante della bici Justine Mattera.


Promuovere un modello di turismo sostenibile e rigenerativo: è questo l’obiettivo della Greenway, infrastruttura a basso impatto ambientale inaugurata non a caso a conclusione della settimana internazionale della mobilità. La nuova ciclabile è un contributo verde fra i più significativi che le due comunità montane hanno fortemente voluto e apportato ai territori.  Sentita la partecipazione degli amanti delle due ruote a tutti gli appuntamenti di lancio.

La Greenway delle Valli Resilienti offre 74 percorsi adatti a tutti i livelli e gradi di difficoltà tra MTB, Slow Bike e Road Bike. Tra i più suggestivi “il crinale”: un percorso mozzafiato di 70 km a 1.600 metri d’altezza e “l’anello”: un percorso su strada lungo 140 km che unisce le due valli.

foto 5foto 7

 

Sotto l’egida di Fondazione Cariplo, nell`ambito del programma AttivAree, hanno presenziato all’inaugurazione della Greenway che suggella il ponte fra la città di Brescia e le Valli delle Prealpi Bresciane l’Assessore del Comune di Brescia con deleghe per le politiche alla casa, housing sociale e partecipazione attiva dei cittadini dott. Alessandro Cantoni, il Presidente della Comunità Montana di Valle Trompia dott. Massimo Ottelli, il Dirigente Area Tecnica Comunità Montana Valle Trompia arch. Fabrizio Veronesi e la responsabile Progetto Greenway delle Valli Resilienti dott.ssa Paola Antonelli.

La conduzione della due-giorni è stata a cura del noto conduttore sportivo Luca Della Porta.
Madrina dell’evento la testimonial e amante della bici Justine Mattera.



In foto:  il taglio del nastro questa mattina con il Dirigente Area Tecnica Comunità Montana Valle Trompia Fabrizio Veronesi, il Presidente della Comunità Montana Valle Trompia Massimo Ottelli, la madrina dell’evento Justine Mattera e l’assessore  Alessandro Cantoni e la Responsabile Progetto Greenway Valli Resilienti Paola Antonelli.


Promuovere un modello di turismo sostenibile e rigenerativo: è questo l’obiettivo della Greenway, infrastruttura a basso impatto ambientale inaugurata non a caso a conclusione della settimana internazionale della mobilità. La nuova ciclabile è un contributo verde fra i più significativi che le due comunità montane hanno fortemente voluto e apportato ai territori.  Sentita la partecipazione degli amanti delle due ruote a tutti gli appuntamenti di lancio.

La Greenway delle Valli Resilienti offre 74 percorsi adatti a tutti i livelli e gradi di difficoltà tra MTB, Slow Bike e Road Bike. Tra i più suggestivi “il crinale”: un percorso mozzafiato di 70 km a 1.600 metri d’altezza e “l’anello”: un percorso su strada lungo 140 km che unisce le due valli.


In foto: scorci della nuova ciclabile inaugurata da Justine Mattera insieme a FIAB Brescia.


In foto: il benvenuto delle Autorità del territorio a Tavernole. Da sinistra a destra il Sindaco di Tavernole Andrea Porteri, il Dirigente Area Tecnica Comunità Montana Valle Trompia Fabrizio Veronesi, Justine Mattera, Il Presidente della Comunità Montana Valle Trompia Massimo Ottelli, la Responsabile Progetto Greenway Valli Resilienti Paola Antonelli, Noemi Canevarolo di Fondazione Cariplo.

Lungo la Greenway, oltre ai punti di interesse storici, culturali, naturalistici, enogastronomici si possono trovare le strutture ricettive bike-friendly messe in rete dal Circuito delle Valli Accoglienti e Solidali e confederate AlbergaBici che offrono ai cicloturisti vari servizi di supporto dal noleggio delle biciclette, al riparo e alla cura della bici, alla riparazione e assistenza, al trasporto e ad accompagnatori e guide turistiche.
Informazioni, percorsi, siti di interesse e attività sul sito internet www.greenwayvalliresilienti.it

Come arrivare
In automobile: Autostrada A4 Milano – Venezia, uscita Brescia Est e proseguire sulla SS45 per la Val Sabbia, uscita Ospitaletto per la Val Trompia.

In autobus: Dalla stazione trasporto pubblico S.I.A. di Brescia prendere la linea 202 in direzione Vestone per la Val Sabbia, linea 201 verso San Colombano per la Val Trompia.

In treno: fermata Brescia sulla tratta Milano – Venezia.

Per maggiori informazioni sul progetto Valli Resilienti: http://www.attivaree-valliresilienti.it/it/index.html

ATTIV-AREE
Programma intersettoriale di Fondazione Cariplo dedicato alle aree interne, che mira a “riattivarle” e renderle più attrattive attraverso la valorizzazione e la “messa a sistema” delle risorse ambientali, culturali, economiche e sociali dei territori. La promozione e il sostegno a quegli elementi di unicità che contraddistinguono ciascun territorio e la creazione di reti collaborative che consentano di superare le difficoltà e le distanze dai centri urbani maggiori e dai servizi sono ingredienti fondamentali del programma, operativo su due territori, l’Oltrepò Pavese e la parte alta delle bresciane Valle Trompia e Valle Sabbia. I progetti Oltrepò(Bio)diverso e Valli Resilienti, scelti tra 11 proposte ad una Call for Ideas, sono una vera scommessa per il futuro questi due territori che, iniziando a guardarsi con occhi diversi, stanno ri-scoprendo il loro patrimonio, materiale e immateriale. www.attivaree.fondazionecariplo.it

Progetto Valli Resilienti:
Il progetto Valli Resilienti ha per protagoniste le alte valli Trompia e Sabbia, in provincia di Brescia, per un totale di 25 Comuni. Si tratta di un territorio periferico, che si sta spopolando e sta perdendo la capacità di attrarre persone e risorse, economiche e ambientali. Ma la crisi legata all’impoverimento e alla frammentazione del tessuto sociale può essere superata grazie a processi virtuosi di sviluppo e partecipazione. Il progetto Valli Resilienti, realizzato nell’ambito del programma AttivAree di Fondazione Cariplo intende dare nuova vita a questi territori valorizzandone le potenzialità culturali, storiche ed ambientali. www.attivaree-valliresilienti.it

 

a cura della redazione