IR Top Consulting: Assosim entra nel comitato scientifico dell’ Osservatorio AIM®

IR TOP

IR Top Consulting, Partner Equity Markets di Borsa Italiana – LSE Group, leader in Italia nella consulenza direzionale per i Capital Markets (quotazione in Borsa e Corporate Finance) e le Investor Relations annuncia l’ingresso del dott. Gianluigi Gugliotta, Segretario Generale di ASSOSIM – Associazione Intermediari Mercati Finanziari – nel team di esperti del Comitato Scientifico dell’OSSERVATORIO AIM®.

Nato nel 2019 e costituito da esperti in aree complementari sul mercato dei capitali, il Comitato Scientifico dell’OSSERVATORIO AIM®, si propone come importante gruppo di lavoro che ha l’obiettivo di condividere proposte, discutere linee strategiche e piani d’azione per promuovere lo sviluppo e l’efficienza di AIM Italia a supporto della crescita delle PMI italiane. Dal 2014 l’OSSERVATORIO AIM® fornisce una visione d’insieme dell’operatività delle aziende AIM con approfondimenti sulle dinamiche settoriali della raccolta e dei dati economico-finanziari, sulle principali operazioni di M&A per controvalore, numero di operazioni e territorialità delle transazioni. È la fonte informativa completa disponibile sul mercato azionario delle PMI, che analizza trasversalmente le variabili economico finanziarie, non finanziarie e di mercato, costruita su una base dati proprietaria per livello di dettaglio e ampiezza.

Compongono oggi il Comitato Scientifico dell’OSSERVATORIO AIM®: Anna Lambiase – IR TOP Consulting, Barbara Lunghi – Borsa Italiana, Luca Tavano – Borsa Italiana, Giulio Centemero – Capogruppo Lega Commissione FINANZE, Paolo Maggini – CONSOB (*) a titolo personale, Francesco Carpano – CDP, Cassa Depositi e Prestiti, Francesca Brunori – Confindustria,  Paola Castiglioni – ODCEC Busto Arsizio, Marcello Bianchi – ASSONIME, Gianluigi Gugliotta, Segretario Generale di ASSOSIM.

Anna Lambiase, Amministratore delegato di IR Top Consulting: “Accogliamo con entusiasmo il dott. Gugliotta di ASSOSIM tra gli esperti del Comitato Scientifico dell’Osservatorio AIM, che apporterà la propria esperienza  nell’ambito dell’intermediazione dei mercati finanziari. Condividerà con noi pareri e suggerimenti a supporto dello sviluppo positivo di AIM Italia, che rappresenta oggi il principale strumento alternativo per le PMI impegnate nei processi di crescita. L’ingresso di ASSOSIM rappresenta un riconoscimento tangibile per l’impegno del Comitato Scientifico sia nel divulgare le evidenze dell’Osservatorio AIM a supporto della sensibilizzazione dei percorsi di IPO per le PMI , sia per la nascita di iniziative di sistema che partono proprio dal coinvolgimento delle principali istituzioni e che pongono al centro l’evoluzione positiva del mercato AIM“.

Gianluigi Gugliotta, segretario generale di ASSOSIM: “Ringrazio i colleghi per avermi accolto nel Comitato Scientifico dell’Osservatorio AIM, al quale conto di portare il contributo di esperienza degli intermediari associati ad Assosim impegnati nello sviluppo delle PMI italiane. Assosim è stata tra l’altro tra i promotori della nascita dell’AIM con la costituzione, a fine 2006, della Pro-MAC SpA, la società che aveva ad oggetto lo sviluppo, in Italia, di un mercato alternativo del capitale. Oggi Assosim conta tra i suoi associati i principali produttori di ricerca sulle società italiane a minore capitalizzazione”. “.

Gianluigi Gugliotta, segretario generale di ASSOSIM dal 2006, ha iniziato la sua carriera nel 1988 presso il Ministero del Tesoro. Successivamente ha lavorato in Consob e nella Commissione Europea in qualità di esperto nazionale sui mercati mobiliari. È stato responsabile per la policy europea dell’International Swaps and Derivatives Association – ISDA.

ASSOSIM (Associazione Intermediari Mercati Finanziari) rappresenta gli interessi degli operatori del mercato italiano nei confronti delle Istituzioni, delle Autorità di vigilanza e delle altre organizzazioni economiche e sociali italiane, sovranazionali ed estere, nonché delle altre associazioni ed enti privati. L’Associazione conta circa 70 associati (Banche, Società d’Intermediazione Mobiliare, succursali italiane di Intermediari Esteri), attivi sul mercato primario e secondario e su quello dei derivati, nonché circa 25 aderenti tra Studi Legali, Società di Consulenza e di Sviluppo di Soluzioni Informatiche e tutti quei soggetti che, in generale, forniscono servizi agli Intermediari Mobiliari.

AIM Italia oggi

AIM Italia conta, all’8 ottobre 2019, 130 società quotate e presenta una capitalizzazione totale pari a 6,5 miliardi di euro. I settori più importanti, in termini di numero di società, sono: Finanza (18%), Industria (17%), Tecnologia (16%) e Media (14%). Le regioni maggiormente presenti su AIM sono: Lombardia (45%), Emilia-Romagna (13%), Lazio (10%). Dalla nascita di AIM Italia la raccolta da IPO (equity) è pari a Euro 3,8 miliardi. Il dato medio di raccolta delle 130 società (al netto delle SPAC e Business Combination) è pari a Euro 7,9 milioni, mentre il flottante medio da IPO si attesta al 22% (al netto delle SPAC). La raccolta complessiva, incluse le successive operazioni sul secondario, ha superato quota 4,5 miliardi di euro.

IR Top Consulting, Partner Equity Markets di Borsa Italiana – LSE Group, è la società di consulenza specializzata nell’advisory su Equity Capital Markets per la quotazione in Borsa e l’apertura del capitale a Investitori Istituzionali (Investor Relations). Fondata a Milano nel 2001, ha sviluppato relazioni strategiche con la comunità finanziaria nazionale e internazionale, maturando un solido track record sulle small & mid cap quotate su MTA-STAR e una posizione di leadership sul mercato AIM Italia, dedicato alle PMI di eccellenza. Opera attraverso le divisioni Advisory, Equity Research, IR e Financial Media Relations con un team di professionisti con ampia esperienza sul mercato dei capitali. IR Top e la controllata VedoGreen sono stati promotori e investitori della SPAC GreenItaly1, quotata su AIM Italia.

PMI CAPITAL, SME Growth platform AIM Italia, è la piattaforma riservata a investitori istituzionali e professionali e ad aziende che vogliono quotarsi sul mercato di Borsa Italiana dedicato alle PMI. La piattaforma è un HUB verticale su AIM con multipli di mercato, dati finanziari, analisi e informazioni su tutte le società quotate per decisioni di investimento informate. Rappresenta uno strumento per la finanza delle PMI che si inquadra nelle azioni del Governo su PIR e sugli incentivi alla quotazione.

a cura della redazione