La Romagna si accende della magia del Natale tra luminarie, Ice Carpet, video mapping, presepi e mercatini

riminipresepe
Presepi realizzati con i materiali più originali, una pista di ghiaccio in ogni località, Ice Carpet, giochi di luce e ghiaccio, video proiezioni, luminarie d’autore, villaggi e mercatini di Natale: per le festività natalizie 2018 la Riviera Romagnola e il suo entroterra si accendono di mille luci e colori – A Riccione Babbo Natale arriva sull’Ice Carpet, le installazioni luminose di 8 metri illuminano Milano Marittima, il video mapping diventa arte sui monumenti a Ravenna – Si accendono i riflettori sui Presepi: a Comacchio e a Ferrara galleggiano nei canali, all’Acquario di Cattolica sono sott’acqua, a Cervia il Presepe è di sale, a Longiano sono cento, a Cesenatico il Presepe della Marineria è sulle barche storiche, a Rimini torna il Presepe di sabbia

Tante novità, con un occhio alla tradizione, sulla Riviera Romagnola che si è vestita a festa in vista del Natale, con tutte le località, dal ferrarese a Cattolica, impegnate a regalare agli ospiti divertenti e originali atmosfere.
A Riccione la passeggiata più glamour è sull’Ice Carpet nel centro della città, Milano Marittima si accende con installazioni luminose di 8 metri, a Ravenna San Vitale e il MAR Museo d’Arte della Città s’illuminano con video proiezioni, sulla costa tornano i presepi più originali, da quello di Comacchio nei canali e sotto i ponti, a quello di sale nel Porto canale di Cervia, da quello di sabbia a Rimini al famoso Presepe sulle barche storiche che accolgono i turisti sul Porto Canale Leonardesco di Cesenatico, dai Presepi nei tini a Bellaria-Igea Marina a quelli adagiati nelle vasche dei pesci all’Acquario di Cattolica. E ancora in ogni città piste del ghiaccio e villaggi di Babbo Natale, mercatini dei prodotti tipici, spettacoli ed eventi ( https://www.emiliaromagnaturismo.it/it).

I Presepi sull’acqua di Comacchio
A Comacchio è l’acqua l’elemento che ricorre nei Presepi di Natale allestiti nei canali della città lagunare chiamata “piccola Venezia”, dal 14 dicembre al 6 gennaio, sotto il Ponte San Pietro, il Ponte degli Sbirri, il Ponte Pasqualone, il Ponte del Teatro e il Ponte del Carmine. La rappresentazione della Natività galleggia illuminata da mille luci, nel caratteristico spettacolo realizzato il giorno della Vigilia al Ponte Trepponti: fiaccole, scene natalizie e musica fino al gran finale con fuochi piro teatrali che accenderanno il monumentale Ponte. Per le vie del centro musica e mercatini, spettacoli di burattini, commedie dialettali e tanto altro, mentre i luoghi e gli angoli più suggestivi diventeranno la quinta teatrale per tanti Presepi artistici, allestiti con estro e creatività. Anche a Porto Garibaldi la fiaccolata di Natale è sull’acqua, scenografico appuntamento, mercoledì 26 dicembre, con il tradizionale evento del gruppo subacqueo Ippocampo Sub (www.ferrarainfo.com/it/comacchio/eventi/manifestazioni-e-iniziative/eventi-multipli/natale-a-comacchio).

 

Video proiezioni natalizie a Ravenna
Si chiama “Ravenna in Luce” il Natale della città bizantina e propone proiezioni e animazioni. “Il Dono dell’Imperatrice” è il titolo del video mapping 3D che quest’anno animerà la Basilica di San Vitale trasformando la già bellissima facciata in uno spettacolo fatto di storie e di echi luminosi con il progetto “Visioni di Eterno” (ideato dall’artista Andrea Bernabini). In Piazzetta Unità d’Italia l’animazione “She Walks in Beauty”, del designer Matteo Bevilacqua, racconta dell’incontro tra una viaggiatrice con lo zaino in spalla e una ragazza di Ravenna suggestionata dalla sua stessa città, mentre “Alice in RavennaLand” di Panebarco & C. ha per protagonista una bambina che raggiunge Ravenna in treno e fantastica sulle bellezze che sta per scoprire. Le proiezioni, ad accesso libero, sono visibili tutti i giorni dalle ore 18 alle ore 22, il 31 dicembre fino all’una di notte. Sulla facciata del Museo della Città si potrà ammirare, invece, una proiezione architetturale dell’opera Guernica di Pablo Picasso. Infine nel centro storico anche quest’anno ci saranno la Pista del Ghiaccio e i 15 “Capanni” del mercatino, realizzati in stile d’epoca e che richiamano la tradizione balneare popolare degli anni Cinquanta e Sessanta (www.turismo.ra.it).

I Presepi di Cervia e le luminarie di Milano Marittima
Opere di luce alte fino a 8 metri protagoniste a Milano Marittima,dove l’anima del Natale quest’anno è raccontata da grandi figure luminose nel festival: “MiMa On Ice, Light edition. Emozioni di luce”. Queste mastodontiche realizzazioni, provenienti da Dubai e allestite nella Rotonda Primo Maggio, compongono una scenografia unica che si unisce alle iniziative natalizie della città come il Villaggio di Natale e la rotonda del ghiaccio più grande d’Europa, che quest’anno raddoppia con l’anello dedicato ai più piccoli in viale Matteotti. Grande attenzione anche alla solidarietà con le iniziative MediaFriends e Mediaset a Mi.Ma on Ice, impegnate quest’anno per i paesi delle Dolomiti colpiti dal maltempo. Le luci natalizie sono protagoniste anche sul nuovo Lungomare di Milano Marittima inaugurato prima dell’estate. La passeggiata sul mare si accende e svela un’atmosfera magica.
Anche a Cervia torna la grande magia del Natale con la Pista del ghiaccio e le casette di legno. Non mancano i Presepi: il più suggestivo è quello sull’acqua di fronte ai Magazzeni del Sale, con le sculture “di sale” a bordo della caratteristica “burchiella” (imbarcazione a chiglia piatta anticamente impiegata per il trasporto del sale), poi quello meccanico al Museo del Sale Musa e i Presepi allestiti nelle chiese del territorio cervese (http://www.turismo.comunecervia.it/it).

A Cesenatico torna il Presepe della Marineria
Il leonardesco Porto canale di Cesenatico, cuore pulsante della città, anche questo Natale fa da scenografia al tradizionale Presepe della Marineria. Sulle storiche imbarcazioni della collezione del Museo della Marineria, immerse nell’acqua del porto canale con le tipiche vele issate “al terzo”, prenderanno posto oltre 50 statue a grandezza naturale. Realizzate artigianalmente in legno e tessuto, raffigurano la Sacra Famiglia, i Tre Magi e San Giacomo, patrono della città, oltre a tanti personaggi e “scorci” di vita della marineria locale. In Piazza Andrea Costa, a pochi passi dal mare, la novità di quest’anno: nel Cesenatico Ice Park & Christmas Village sarà allestita la pista di pattinaggio circolare affiancata da uno scivolo da discesa lungo 66 metri, che scenderà attorno alla pista stessa, sul quale si potrà fare snow tubing. Accanto il parco tematico con giochi, attrazioni, animazione per famiglie e bambini e con la Casa di Babbo Natale e il villaggio elfico. (http://www.cesenatico.it).
Il Presepe di sabbia a Rimini
È un percorso natalizio fatto di decorazioni scenografiche quello proposto da Rimini: luce, colore, animazione, artigianato, eco-sostenibilità e divertimento vivono nelle due “piazze” principali della città. Piazza Cavour è il nuovo cuore di “Rimini Christmas Square” con una grande pista di ghiaccio di oltre 600 mq, l’area enogastronomica, i concertini serali e le attività di intrattenimento. Intorno all’Arco d’Augusto ci saranno invece i mercatini dell’artigianato di Natale insieme alla tradizionale giostra dei cavalli.
L’Ice Village e il Presepe di Sabbia sono invece i protagonisti della spiaggia libera di piazzale Boscovich, un villaggio natalizio che ospita due piste di ghiaccio al coperto a due passi dal mare per grandi e piccini, una grande area spettacoli e uno straordinario Presepe di Sabbia fatto di gruppi scultorei a grandezza naturale. Altri Presepi tutti da scoprire sono quello luminoso al porto, quello sommerso nelle acque della Darsena di Rimini, fino a quelli meccanici allestiti nella magica atmosfera del borgo San Giuliano (http://www.riminiturismo.it/).

a cura della redazione