L’Oréal Beauty Tech Day, incontri fra giovani talenti e mentor per raccontarsi le proprie esperienze e per parlare di innovazione

beautybeauty2

 

Lo scorso 18 novembre l’Oreal Paris ha organizzato presso la Cariplo Factory di Via Bergognone 34 a Milano il ” Beauty Tech Day”, una giornata dedicata allo scambio di idee, un momento di incontro e confronto con trenta startupper e giovani talenti italiani con un pomeriggio di dialogo e contaminazione con un bootstrap, nel corso del quale i giovani imprenditori in tre ore di tempo si sono raccontati a mentor, interni ed esterni, da diversi settori e dall’esperienza pluriennale. Un confronto su tre tavoli diversi: ‘Validare la tua idea’, ‘Consumatori iperconnessi: abitudini e scelte’ e ‘Sostenibilità ed etica‘.

“Ma cosa c’entra l’Oreal con tutto questo e con la tecnologia digitale ? Ha esordito Filippo de Caterina Direttore Comunicazione Corporate di L’Oréal Italia . Il brand è da tempo impegnato nel digitale ed è per questo che ha deciso di creare una parternship con StartUp Italia ha proseguito il manager prima di passare la parola a Luca Annunziata della redazione  di Sart Up Italia.

“Uno sforzo -ha dichiarato de Caterina- che testimonia l’impegno di un’azienda con oltre 100 anni di storia che nasce dal lavoro di un chimico e che ancora oggi continua a innovare per restare leader di un mercato: quello della bellezza, che non può ignorare le pulsioni che arrivano dai social network e da quel mondo digitale che allo stesso tempo offre anche opportunità incredibili per sviluppare prodotti nuovi, più efficaci, più utili e personalizzati, e che siano anche in grado di rispettare un approccio sostenibile nella propria produzione, utilizzo e smaltimento”.

La giornata è continuata con un evento aperto a universitari, professori e media per parlare di innovazione con Simone Maggi, ceo di Lanieri, Jacopo Sebastio, ceo di Velasca, e Olimpia Rossi, cofondatrice di Blu Line, ma anche di di people transformation nell’era del digitale con Aggeliki Zarra, chief digital officer di L’Oréal Italia, di contenuti social con la fotografa Nima Benati, della bellezza del suono con Chiara Luzzana, sound designer e di beauty tech con Guive Balooch, head of L’Oréal’s Technology Incubator.

a cura della redazione