Nell’anno della pandemia, il Gruppo Sabaf conquista il Best Managed Companies Award 2020. La multinazionale italiana è stata oggi insignita del prestigioso riconoscimento attribuito da Deloitte

deloIotti

Agire con grande capacità e resilienza per affrontare la crisi determinata dalla pandemia da Covid-19 mantenendo sempre al centro dell’azienda la persona, controllare i flussi di cassa nel rispetto della filiera, lanciare nuovi prodotti e servizi per fare fronte alle mutate richieste del mercato, impegnarsi verso la comunità circostante dimostrando senso di responsabilità sociale, rafforzare la comunicazione verso tutti gli stakeholder.

Sono queste le motivazioni che hanno permesso a Sabaf, tra i leader mondiali nel settore dei componenti per elettrodomestici, di confermarsi tra le aziende vincitrici nella 3° edizione del “Best Managed Companies”, iniziativa promossa da Deloitte e sostenuta da ALTIS Università Cattolica, da ELITE (il programma del London Stock Exchange Group che favorisce lo sviluppo e la crescita delle imprese ad alto potenziale).

Una giuria indipendente, composta da autorevoli esponenti del panorama imprenditoriale, accademico e istituzionale italiano, ha scelto il gruppo di Ospitaletto considerando sei parametri: Strategia, Competenze e Innovazione, Corporate Social Responsibility, Impegno e Cultura Aziendale, Governance e Misurazione delle Performance e Internazionalizzazione.

“Il riconoscimento attribuitoci, che giunge dopo quello dello scorso anno, conferma che stiamo mantenendo la giusta rotta anche in un contesto così complesso come l’attuale – ha dichiarato Pietro Iotti, Amministratore Delegato di Sabaf. “È motivo di particolare soddisfazione perché è l’esito di un’indagine complessiva della nostra azienda, basata non soltanto su parametri numerici, ma anche sull’analisi della strategia, del modello di governance e del coinvolgimento di tutte le categorie di stakeholder. È un premio al lavoro dell’intera organizzazione, che ci incoraggia a proseguire nel percorso di crescita che abbiamo tracciato”.

Il premio è stato istituito da Deloitte in Canada nel 1993 e da allora ha premiato in tutto il mondo oltre 1.200 aziende, affermandosi come marchio di solidità ed eccellenza nell’organizzazione aziendale.

a cura della redazione