Parte il programma Superbrands 2019: alla ricerca dei brand riconosciuti “super” da clienti e consumatori

SB and SB Biz Award Artwork 16-4-18super

Le “nominations” del Superbrands Council e il giudizio popolare eleggeranno i brand che acquisiranno lo status di Superbrands 2019

Superbrands, la più importante iniziativa di aggregazione delle eccellenze di brand a livello mondiale, lancia oggi il programma 2019 con cui celebrerà le storie di successo dei brand riconosciuti “super” dai clienti e i consumatori italiani.

Il primo passo dell’accurato percorso selettivo coinvolge il Superbrands Council*, il qualificato gruppo di accademici e professionisti del marketing e della comunicazione che funge da guida e giuria al programma.

Le “nominations” dei brand con le caratteristiche di eleggibilità tra i Superbrands vengono formulate analizzando i drivers globali del modello Superbrands, validati in oltre 90 paesi del mondo su più di 22000 brands, e gli specifici S-factors° emersi dalla ricerche condotte in Italia per definire quali siano oggi i fattori vincenti per essere “super”.

Essere Superbrands dipenderà anche dal giudizio del pubblico che voterà la “marca più amata dagli italiani” determinando il vincitore del Superbrands POP Award 2019: l’iniziativa di voto popolare ha registrato quest’anno oltre 39000 preferenze per il brand del cuore attraverso la partnership con Radio Italia.

L’insieme del giudizio professionale e di quello popolare condurrà alla selezione finale delle marche che potranno entrare nel “Club dei Superbrands”, partecipando all’assegnazione dei prestigiosi Superbrands Awards (“gli Oscar per i brand”) e le cui storie di successo saranno celebrate nel volume “Superbrands, il libro delle grandi marche 2019”.

L’edizione 2018 ha visto l’adesione di 33 grandi brand e l’assegnazione del Superbrands Award of the year a LAVAZZA, del Superbrands POP Award ad AMAZON, del Superbrands Onlus of the year a Make-A-Wish Onlus Italia, del Superbrands “Passion for Branding” a FRANCESCA LAVAZZA (Membro del Cda Lavazza) e del Superbrands “Passion for Communication” a JULIA SCHWOERER (VP Marketing Mulino Bianco).
Superbrands (www.superbrands.com/it) è la più importante iniziativa di valorizzazione delle marche a livello globale: Il suo obiettivo è identificare e celebrare quei brand che continuano a credere negli investimenti in innovazione, comunicazione e sostenibilità per costruire un valore distintivo e garantire un’esperienza “super” riconosciuta da clienti e consumatori. Superbrands propone un programma di aggregazione dell’eccellenza di brand e di qualificazione della loro reputazione attraverso una serie di incontri di networking, attività di PR, partnership media, collaborazioni con importanti Università e culmina con l’assegnazione dei “Superbrands Awards” (gli “Oscar” per i brand) e la pubblicazione del prestigioso volume “Superbrands, Il libro delle grandi marche”.

*Il Superbrands Council 2018 è composto da: Laura Cantoni (AD Astarea), Angelo Di Gregorio (Università Bicocca), Andrea Fagnoni (Chief Client Director IPSOS), Andrea Farinet (Università LIUC), Marisa Galbiati (Politecnico di Milano) Vicky Gitto (Presidente ADCI), Patrizia Musso (Fondatore di Brandforum.it), Maria Carmela Ostillio (Università Bocconi, Carlo Alberto Pratesi (Università Roma Tre), Maria Angela Polesana (Università IULM), Filomena Rosato (Presidente ASSOREL), Pierdonato Vercellone (Presidente FERPI), Fabrizio Valente (Presidente KikiLab), Nicoletta Vittadini (Università Cattolica).

° Gli S-Factors sono gli elementi base del modello per l’eleggibilità dei Superbrands emersi dalla ricerche condotte in oltre 90 paesi e confermate in Italia dallo studio Astarea-Demoskopea: TRUST, il livello di fiducia che la marca ha saputo generare con il suo pubblico, LEADERSHIP, la componente di presenza rilevante e di successo nel tempo, DIALOGUE, la capacità di generare una relazione positiva, trasparente e vera attraverso gli strumenti della comunicazione, SOCIETING, il ruolo della marca nel proporre soluzioni che migliorano la qualità della vita e promuovono lo sviluppo di un modello economico che tiene conto delle istanze ambientali e sociali oltre che di quelle economiche e DYNAMISM, la forza innovatrice che porta la marca a perseguire costantemente la crescita attraverso l’offerta di soluzioni che rappresentano significativi passi avanti nella soddisfazione dei bisogni del mercato. I cinque S-Factors si distillano in tre S-Drivers che definiscono il DNA dell’essere Superbrands: INNOVAZIONE, AUTENTICITA’, RESPONSABILITA’.

a cura della redazione