Rubelli punta per la divisione arredi su Rubelli Casa con Matteo Nunziati

 

rubelli1rubelli2

Quest’anno si preannuncia un Salone del Mobile particolarmente significativo per Rubelli. L’Azienda veneziana creata nel 1889 da Lorenzo Rubelli, punta ,infatti, fortemente su rubelli Casa, la divisione arredi creata nel 2015 ora che ora con la direzione di Matteo Nunziati si presenta in una veste rinnovata pur mantenendo continuità di messaggi e valori.

A dichiararlo durante una breve conferenza stampa tenutasi ieri nel flagship store  di Via Fatebenefratelli 9 a Milano, l’AD  Nicolò Favaretto Rubelli che ha cosi commentato: ” Matteo Nunziati ci é subito apparso come un vero e proprio “esperto del mestiere. Partendo da un segno a matita su un foglio bianco, ha saputo progettare una Rubelli Casa del tutto coerente alla qualità, alla cura dei dettagli, al carattere forte della collezione tessile Rubelli: le due divisioni si rafforzano a vicenda. Di lui ci ha conquistato l’approccio concreto, l’attenzione ai dettagli ed al confort, la sua capacità di creare prodotti che non siano solo opere d’arte ma mobili che si possano facilmente inserire in un arredo”.

” La condivisione e il mantenimento di valori quali la tradizione e  l’ innovazione saranno i target sui quali si baserà la supervisione creativa per la quale sono stato invitato ad offrire la mia collaborazione. Rubelli é un’azienda che vuole sempre qualcosa di nuovo e questo rappresenta per me una sfida in più per il mio lavoro e va a stimolare la mia creatività” Ha sottolineato l’architetto che firmerà per il prossimo Salone del Mobile una serie di  arredi che dialogano tra loro, caratterizzati dall’uso sapiente di materiali pregiati ( dal noce al marmo, dal tessuto al cuoio) e dove l’attenzione al dettaglio é quasi maniacale: due linee di imbottiti complete di divani e poltrone, una poltroncina (nuovo concept) con una soluzione inedita nell’utilizzo dei materiali, una serie di coffee e side-table, una libreria, una inea di madie. Come per le precedentie edizioni, il primo obiettivo é il mercato residenziale, ma tutti i prodotti potranno  essere adattati al mondo del contract.

Per il Salone del Mobile 2020 Rubelli Casa conferma la propria presenza in fiera con uno stand doppio rispetto ai precedenti e localizzato all’ngresso del padiglione 3.

Anche presso lo showroom monomarca di Via Fatebenefratelli 9 verrà realizzato un allestimento dedicato per dare la giusta enfasi alle novità e per integrarle con i prodotti già esistenti.

 

a cura della redazione