Salute: Camilla Pizzoni, il mercato degli integratori cavalca l’onda del benessere e vale 3,2 MLD, +4%

poolcamilla

“Al giorno d’oggi è fondamentale, e talvolta diventa un’esigenza, che alimentazione e stile di vita siano strettamente correlati tra loro. È dimostrato come una dieta varia ed equilibrata e un adeguato livello di attività fisica garantiscano una condizione di salute e benessere. È proprio qui che entrano in scena gli integratori alimentari, perché contribuiscono a migliorare lo stato nutrizionale e aiutano a mantenere una buona condizione fisica a tutte le età, stimolando le funzioni fisiologiche dell’organismo”. Parla la dott.ssa Camilla Pizzoni, Direttore Scientifico Laboratori Pool Pharma, azienda leader in Italia per lo studio e lo sviluppo di integratori alimentari, 100% made in Italy, venduti in oltre 9.000 Farmacie spalmate su tutto il territorio nazionale.

Pool Pharma, fondata da Giorgio Pizzoni, attuale presidente, fin dal 1990, è entrata in un mercato in costante crescita confermandosi in un comparto dinamico e vivace che comprende quello che continua a essere il principale canale distributivo: la Farmacia. Non è un caso che il claim sia da sempre “Da Pool Pharma in Farmacia”. In questi ultimi due anni il mercato italiano ha registrato un aumento globale del +4% per un valore complessivo che supera i 3,2 mld di euro in Italia e conta 32 milioni di consumatori. L’Italia si piazza al primo posto, seguito da Germania (13%), Francia (9%) e Regno Unito (8%). Più di 18 milioni di italiano utilizzano integratori tutti i giorni o qualche volta alla settimana e più di 4 milioni qualche volta al mese. Li assumono maggiormente le persone in età attiva (il 62,8% degli utilizzatori ha tra 35 e 64 anni) e le donne (il 60,5%). Il 57,3% degli italiani ha ricevuto il consiglio di utilizzare integratori alimentari. Tra questi, l’82,4% ha ricevuto il suggerimento da un medico o da un farmacista. Per il restante 17,6% il consiglio arriva da canali diversi: familiari, amici, web, tv, riviste. Nel 2018 il 95% del mercato passa da farmacie (86%) e parafarmacie (9%), il residuale 5% dalla grande distribuzione organizzata*. *(Fonte Federsalus dalla ricerca “Il valore sociale dell’integratore alimentare” realizzata dal Censis).

“Attraverso le scelte dei nostri clienti percepiamo una nuova attenzione sociale a fare prevenzione nella vita quotidiana. Assieme all’evoluzione della ricerca, nel nostro settore, è aumentata la conoscenza dei rimedi più utili a migliorare lo stile di vita e le abitudini alimentari. Gli italiani sono stati sempre attenti alla salute, si aggiunga il moltiplicarsi di formule e canali di vendita incluso l’e-commerce e poi la gdo. Per quanto ci riguarda abbiamo subito scelto le farmacie e in seguito anche le parafarmacie come canale prediletto. La competizione è altissima, per questo abbiamo deciso di investire sulla formazione diretta con i farmacisti che sono spesso i punti di riferimento riconosciuti dai consumatori per quanto riguarda la scelta dei prodotti. Il progetto di formazione a sostegno delle farmacie con cui collaboriamo si chiama ‘‘Farmacia 6 top’’ e consiste in un’operazione di affiancamento da parte di esperti sul punto vendita. Servono a coadiuvare la scelta del prodotto più adatto o semplicemente a fare formazione del personale per un paio d’ore al giorno sui temi degli integratori che non sono tutti uguali se pensiamo che solo i sali di magnesio hanno diverse formulazioni.

“Tra gli integratori più amati e acquistati dai nostri consumatori, sempre più alle prese con vite frenetiche e sintomi psicosomatici, troviamo al primo posto, i sali minerali e i multivitaminici come per esempio MG.K VIS, marchio icona di Pool Pharma. Al secondo posto, Kilocal, per la linea e a seguire Trio Digeracid, per la digestione. Ricerca e innovazione ci consentono di migliorare costantemente il contenuto dei prodotti per garantire sicurezza ed elevati standard qualitativi. Puntiamo da sempre su questo aspetto, specialmente oggi in un mercato molto competitivo, dove anche i big del food o dello sport producono integratori». Commenta Camilla Pizzoni, che è anche Direttore Tecnico dell’Osservatorio Pool Pharma. “Pool Pharma nasce con l’idea di aiutare gli italiani alla scelta e al consumo degli integratori alimentari offrendo prodotti utili alle esigenze nutrizionali e agli stili di vita dell’individuo”. – Conclude la dott.ssa Pizzoni.

Pool Pharma, nasce nel 1990 e il suo successo inizia con due marchi iconici, oggi leader nell’area dell’integrazione energetica e del controllo del peso, MG.K Vis “l’idrosalino-energetico” e Kilocal “la compressa del dopo-pasto”, progressivamente declinati in due famiglie di prodotti che forniscono risposte specifiche a molteplici esigenze. Non avendo posto limiti alle proprie aree di intervento, Pool Pharma si è concentrata anche su altri bisogni molto sentiti: dalle irregolarità intestinali ai disturbi del sonno, dai malanni di stagione alle dislipidemie, fino alla dermocosmesi. A Pool Pharma Divisione Dietetici si sono affiancate Hynecos Research, specializzata in trattamenti cosmetici innovativi per viso, gambe e corpo, e Pool Pharma Medical Division, orientata allo sviluppo di dispositivi medici e specialità medicinali.

a cura della redazione