SHARE NOW lancia a Milano il progetto pilota per il carsharing a lungo termine

 

 

  • Da oggi a Milano sarà possibile noleggiare un veicolo SHARE NOW fino a 7 giorni consecutivi
  • Tariffa mista per il lungo termine: pacchetto fisso giornaliero e prezzo al chilometro
  • Il progetto pilota parte prima a Milano, Amburgo e Vienna e presto a Seattle


 Da pochi minuti ad un’intera settimana: SHARE NOW lancia un progetto pilota dedicato al carsharing a lungo termine nelle città di Milano, Amburgo e Vienna. Anche Seattle, negli Stati Uniti d’America, sarà una delle città pilota ed offrirà il servizio a partire dagli inizi di settembre. Da oggi, dunque, tutti i clienti milanesi avranno la possibilità di noleggiare un veicolo in sharing fino ad un massimo di sette giorni tramite l’app di car2go e quella di DriveNow.

“Con il lancio di questo nuovo progetto, ci siamo prefissati l’obiettivo di colmare una lacuna nelle esigenze di mobilità dei nostri utenti che così, ancora più facilmente, potranno fare a meno della loro auto privata.” – spiega Olivier Reppert, CEO di SHARE NOW – “Il nostro servizio, infatti, offre una soluzione assolutamente flessibile per ogni necessità: ad esempio, dal noleggio quotidiano di una smart per un appuntamento di lavoro in città, al noleggio più lungo di una vettura BMW per una vacanza in famiglia di qualche giorno.”

Come funziona
Il processo di noleggio di un veicolo a lungo termine rimane invariato rispetto a quello quotidiano: sarà sufficiente possedere un account car2go e/o DriveNow per prenotare e utilizzare uno dei 1.500 veicoli disponibili nella flotta milanese di SHARE NOW. Prima di iniziare il noleggio, basterà selezionare la tariffa desiderata via app, scegliendo tra il costo standard al minuto, il pacchetto orario (tariffa fissa) o quello giornaliero (tariffa flex). Al termine del viaggio, ad esempio dopo una settimana, l’auto dovrà essere riportata e parcheggiata all’interno dell’area operativa per concludere il noleggio, come avviene abitualmente. Il servizio di carsharing a lungo termine non sarà reso disponibile per i veicoli elettrici della flotta di SHARE NOW, con cui sarà possibile utilizzare la tariffa al minuto oppure i pacchetti orari (fino ad un massimo di 6 ore).

Prezzi trasparenti
Il costo del carsharing a lungo termine di SHARE NOW è costituito da due componenti: un prezzo base, che varia a seconda dei giorni e del modello dell’auto, ed una tariffa per ogni chilometro percorso, che varia a seconda della vettura selezionata. Ad esempio, noleggiare una smart per il weekend (48h) costerà 79,99€ (modello fortwo), 89,99€ (modello forfour) oppure 109,99€ (modello cabrio), a cui si sommeranno 15 centesimi per ogni chilometro percorso. Utilizzare, invece, una vettura BMW per un’intera settimana verrà a costare 219,99€ a cui aggiungere 19 centesimi al chilometro. Al termine del noleggio non sarà necessario rifornire il serbatoio prima di restituire il veicolo. Sarà comunque possibile effettuare il rifornimento presso qualsiasi distributore a proprie spese oppure gratuitamente presso i benzinai convenzionati (Q8 per car2go e TotalErg per DriveNow), presentando l’apposita card che si trova nel veicolo SHARE NOW. Sono inclusi nel servizio i costi di manutenzione, dell’assicurazione e del parcheggio sulle strisce pubbliche (esclusivamente all’interno dell’area operativa di Milano).

Panoramica dei costi del servizio a Milano:

La prima fase del progetto pilota avrà inizio oggi a Milano, Vienna e Amburgo e successivamente a Seattle, dove SHARE NOW vuole testare l’esperienza ed il feedback dei clienti per poi portare il servizio anche in altre location. In una seconda fase del progetto, inoltre, verrà implementato un sistema di prenotazione più completo, grazie al quale i veicoli potranno essere prenotati con largo anticipo tramite apposito form online.

About SHARE NOW
Noleggiare un’auto ovunque e in qualsiasi momento – questo è SHARE NOW. Come pioniere e leader di mercato nel campo del carsharing a flusso libero, SHARE NOW raggruppa oltre quattro milioni di utenti tra le 31 grandi città del mondo in cui è presente con oltre 20.000 veicoli, di cui oltre 3.200 sono alimentati a propulsione elettrica. Dalla registrazione al noleggio, l’intera esperienza di viaggio avviene digitalmente tramite un’app per smartphone. SHARE NOW fornisce dunque una soluzione sostenibile per la mobilità urbana e, come parte di un ecosistema di mobilità più ampio, contribuisce in modo significativo alla riduzione della congestione nelle città: ogni veicolo SHARE NOW sostituisce fino a otto auto private e, allo stesso tempo, viene utilizzato fino a sei volte più frequentemente. SHARE NOW è il più grande fornitore al mondo di veicoli elettrici in condivisione free-floating, con 4 città europee in cui opera con flotte completamente elettriche e 14 città con flotte parzialmente elettriche. Attualmente, SHARE NOW è presente in Europa e in Nord America con veicoli BMW, Mercedes-Benz, MINI e smart e continua ad espandere la propria leadership nel mercato del carsharing free-floating. SHARE NOW è uno dei cinque servizi di mobilità nati dalla joint venture tra BMW Group e Daimler AG, fondata nel 2019. La società ha sede a Berlino.

a cura della redazione