Tecnologia e design “Made in Gibus”. Il Lifestyle Italiano nel mondo

gibus 5gibus 3

·      31% dei ricavi 2018 realizzati nei principali Paesi europei (Francia e Area DACH)

·      3% fatturato annuo investito in Ricerca e Sviluppo

·      PMI Innovativa con oltre 45 soluzioni tecniche brevettate e 26 modelli di design tutelati

·      Oltre 330 “GIBUS ATELIER”, progettazione su misura e qualità 100% Made in Italy

Progetto strategico di IPO

·      Crescita organica: focus su Lusso high tech e Sostenibilità, espansione internazionale e brand awareness

·      M&A: aziende con rete commerciale nei principali mercati europei anche su canali distributivi complementari

GIBUS, il brand italiano protagonista del settore outdoor design di alta gamma, PMI Innovativa fondata nel 1982, ha iniziato il processo di quotazione delle proprie azioni ordinarie su AIM Italia. L’operazione, interamente in aumento di capitale, è rivolta esclusivamente a investitori istituzionali e professionali italiani ed esteri. L‘ammissione è prevista per il 18 giugno.

Alessio Bellin, Amministratore Delegato di GIBUS: “Abbiamo scelto il mercato azionario per accelerare un percorso di crescita che costituisce la prosecuzione di una strategia che si è rivelata vincente negli ultimi 4 anni e che si basa su 4 pilastri: R&D, espansione internazionale del dealer network, brand awareness e ottimizzazione della capacità produttiva. Elevare il contenuto tecnologico e di design dei prodotti è la chiave per competere nel segmento high end del settore outdoor e rispondere alle esigenze del cliente finale di sempre maggior comfort nella fruizione degli spazi esterni. In un business B2B2C il dealer rappresenta non un cliente ma un partner strategico nel processo di vendita, installazione e manutenzione del prodotto: la nostra rete di GIBUS Atelier rappresenta un unicum nel panorama competitivo nazionale e internazionale e costituisce le solide basi della crescita storica e futura. Questo percorso di sviluppo, grazie ai capitali raccolti con la quotazione sul mercato AIM Italia, potrà essere accelerato attraverso l’acquisizione di aziende europee o italiane di piccola o media dimensione, con buona rete commerciale nei principali mercati europei anche su canali distributivi complementari.”

Con sede a Saccolongo (PD) e circa 170 dipendenti, GIBUS opera nel settore Outdoor Design di alta gamma per HO.RE.CA. e Residenziale, progettando su misura prodotti 100% Made in Italy e presidiando l’intera catena del valore. I ricavi 2018, pari a 34 Euro milioni, sono generati da 3 linee di prodotto:

•   Lusso High Tech (Pergole Bioclimatiche): 7,8 Euro milioni, 24%;

•   Sostenibilità (Zip Screen): 3,8 Euro milioni, 12%;

•   Design (Pergole, Tende da sole, Vetrate): 19,5 Euro milioni, 60%.

GIBUS ha una quota di mercato consolidata in Italia e ha rafforzato la sua presenza in Europa: nel 2018 i ricavi esteri sono pari a 10,5 Euro milioni (31%) e sono realizzati in particolare in Francia e area DACH. GIBUS è presente in Italia e nei principali Paesi europei con una rete di oltre 330 GIBUS Atelier (di cui oltre 80 all’estero), rivenditori autorizzati di prodotti a brand GIBUS in esclusiva per il settore outdoor che generano circa l’80% dei ricavi 2018 e ai quali sono riservate iniziative di comunicazione, attività di formazione e aggiornamento, attività tecniche e di marketing, scontistica privilegiata e servizi aggiuntivi alla vendita tra cui il credito al consumo e il noleggio operativo.

GIBUS è una PMI Innovativa che investe costantemente in R&D circa il 3% del fatturato e, con oltre 45 soluzioni tecniche brevettate e 26 modelli di design tutelati, ha definito nuovi standard di qualità nel settore proponendo una continua innovazione tecnologica e di prodotto. Il 2015-2018 è stato caratterizzato dal lancio delle linee LUSSO HIGH TECH (Pergole Bioclimatiche) e SOSTENIBILITÀ (Zip Screen), che hanno registrato un CAGR 2015-2018 pari rispettivamente a +59% e +12% e costituiscono il principale driver di crescita. Le PERGOLE BIOCLIMATICHE presentano una copertura composta da lame di alluminio orientabili in grado di regolare il microclima in modo naturale e senza alcun consumo energetico. Le ZIP SCREEN sono tende a caduta verticale con guide laterali in alluminio, funzionali a proteggere e schermare diverse tipologie di spazio; hanno un impatto positivo sul risparmio energetico degli edifici.

GIBUS presidia l’intera filiera della progettazione dei propri prodotti, che è completamente sviluppata internamente da un team di 6 persone tra ingegneri e tecnici. Storicamente i prodotti fanno del connubio tra tecnologia meccanica e know-how della lavorazione tessile la propria forza e negli ultimi anni ha assunto un ruolo sempre più importante l’elettronica: oggi infatti l’azienda è in grado di offrire soluzione completamente automatizzate, capaci di rispondere automaticamente ai cambiamenti delle condizioni climatiche, e connesse a piattaforme web per il controllo da remoto. Un ruolo chiave nell’offerta di valore GIBUS è dato dal design, sviluppato in collaborazione con studi di progettazione e premiato a livello italiano e internazionale con riconoscimenti come ADI Design Index e Red Dot Award. Tutti i prodotti GIBUS sono caratterizzati da elevati livelli di personalizzazione e standard produttivi e di sicurezza: ISO 14001, ISO 9001, OHSAS 18001, ologramma anticontraffazione con marchio GIBUS e codice alfanumerico unico.

Top Management

Gianfranco Bellin, Presidente e Amministratore Delegato – Classe 1956, nel 1982 fonda Progettotenda, azienda artigianale attiva nella produzione di tende per interni ed esterni. Nel 1987 crea il brand GIBUS con lo scopo di unire sotto un’unica strategia commerciale 4 aziende familiari operanti nel campo della schermatura solare: il Gruppo opera con un insieme di aziende indipendenti per oltre 20 anni. Nel 2008 lancia il progetto di fusione delle aziende, conclusosi nel 2012 con la nascita di GIBUS SpA. Dal 2012 riveste la carica di Amministratore Delegato e nel 2016 assume altresì la carica di Presidente del Consiglio di Amministrazione. Dal 2013 è Presidente di ASSOTENDE, l’associazione nazionale delle industrie di categoria all’interno di FEDERLEGNO.

Alessio Bellin, Amministratore Delegato – Classe 1987, consegue la Laurea in Architettura presso l’Università IUAV di Venezia nel 2012. Dopo alcune esperienze come architetto presso studi italiani ed esteri, nel 2013 entra in GIBUS con il ruolo di responsabile del design di prodotto. Tra il 2014 e il 2016 consegue un MBA presso Fondazione CUOA di Vicenza. Nel 2016 entra nel Consiglio di  Amministrazione; opera con focus specifico sul Business Development dei mercati internazionali, oltre a continuare a coordinare il design di prodotto.

Federico Bolcato, Direttore Finanza – Classe 1982, laureato nel 2007 in Economia Aziendale presso l’Università degli Studi di Verona. Inizia la sua attività lavorativa in KPMG per 7 anni fino al livello di Supervising Senior. Ha lavorato prevalentemente nell’area audit, tuttavia ha seguito progetti anche in ambito transaction e restructuring. Successivamente ha formato il suo bagaglio professionale presso un’importante società dello sportwear fashion come Responsabile Amministrativo, Responsabile Controllo di Gestione, Responsabile Bilancio Consolidato. Entra in GIBUS nel 2016 e assume la carica di CFO.

IPO Team

Nell’operazione di ammissione alle negoziazioni su AIM Italia GIBUS è assistita da: IR Top Consulting (Advisor Finanziario), Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni (NomAd), Fidentiis Equities (Global Coordinator), Grimaldi Studio Legale (Advisor Legale), Rödl & Partner (Advisor Fiscale), BDO Italia (Società di revisione), Milano Notai.

a cura della redazione