Viaggio, ricerca e innovazione. 3 spunti per il nuovo menù del ristorante Albufera

viaggio

Anche la cucina spagnola ha le sue stagioni, un clima mite e solare ha comunque un susseguirsi di stagioni e così il ristorante Albufera, legata al suo territorio, propone nuove piatti.

Alice e Mateus, nonostante gli impegni del ristorante, cercano sempre di ritagliarsi dei giorni per tornare in Spagna per studiare, per ricercare nuovi prodotti e nuovi fornitori e soprattutto per assaggiare e scoprire le nuove tendenze.

Le nuove proposte del menù sono proprio il frutto del loro ultimo viaggio:

SALMOREJO vellutata fredda di pomodoro, parente del gazpacho, tipica dell’Andalusia, accompagnata da pane croccante, prosciutto e uova sode. Un piatto fresco ma appagante e che, a differenza del gazpacho, non ha né peperoni né cetrioli e quindi più digeribile.

FOIE GRAS CON PEDRO XIMENEX un accostamento molto interessante: un passito Andaluso che dona al foie gras una nota morbida in contrapposizione con l’acidità della granita di limone che invece lo rende fresco e adatto alla stagione. Il foie gras utilizzato è preparato dallo chef.

SASHIMI DI PRESA IBERICA

un abbinamento che stupisce: fettine di maiale iberico, leggermente scottate con maionese di plancton e bottarga.

ESCALIVADA verdure miste di stagione cotte intere nel forno a vapore, servite fredde con formaggio di capra per soddisfare anche i vegetariani.

MINI BOCADILLO MADRILENO tipico panino madrileno servito con ripieno di calamari fritti e alioli. Una variazione alla tradizione è nella scelta del pane: pane nero anziché bianco che richiama il colore dell’inchiostro del calamaro. Il pane è home made.

L’UOVO DI PAOLO PARISI

uovo cotto a bassa temperatura servito su una terra iberica a base di chorizo, carbone vegetale e pan grattato. Un piatto che soddisfa anche l’occhio.

GAMBAS CRUDAS

crudo di gamberi rossi di Mazara del Vallo con salsa di mango e mandorle. Un crudo con materie prime di eccellenza.

CAPRICHO

una rivisitazione della torta morbida al cioccolato servita con gelato al lampone fatto in casa e aria di basilico.

In questo nuovo menù oltre a un’attenta ricerca dei prodotti spagnoli, troverete un’accurata selezione di cibi italiani dalle uova di Paolo Parisi ai gamberi di Mazara del Vallo e nuove preparazioni: dal pane al gelato. Ancora una volta un‘idea di tapas che si differenzia dai piatti già pronti ma tutto all’insegna di una cucina espressa e di alta qualità.

a cura della redazione