“Vous Permettez, Aznavour”? Prima data del concerto dedicato allo chansonnier l’1/10 al Teatro degli Eroi di Roma

Vous

“Io non posso non vivere, e vivo solo quando sono in scena. Sono felice sul
palco, e si vede”.
Charles Aznavour, lo chansonnier per eccellenza, ha calcato la scena fino a
pochi mesi prima della sua morte. Una carriera lunga 85 anni, fatta di tanti dischi e
migliaia di concerti; brani che non sono solo note da cantare ma storie da raccontare
e da far rivivere, come delicate pennellate su una tela ingiallita.
Michelangelo Nari, cantante/attore impegnato soprattutto nel mondo del
musical (“Sweeney Todd”, “Siddhartha”, “Sanremo Musical”, “Tutti insieme
appassionatamente”, “L’ultima strega”, “La Bussola e il Cuore” con Amedeo
Minghi), ha creato recentemente il progetto “Vous permettez, Aznavour?” proprio
per omaggiare il cantautore francese. A Luglio è uscito il CD, disponibile fisicamente
sul sito www.michelangelonari.com e su tutte le piattaforme digitali per Fluente
Records.

In occasione del secondo anniversario della morte di Aznavour, il 1° Ottobre
2020 si terrà la prima data del concerto live presso il Teatro degli Eroi di Roma. Un
viaggio tra 16 brani più e meno famosi del cantante franco-armeno, in un delicato
racconto tra sorriso e malinconia, per lo più cantato in francese ed in italiano ma con
interventi anche in altre lingue (inglese, tedesco, spagnolo, ebraico e russo), per far
rivivere le canzoni più note e scoprire alcune gemme nascoste. I brani sono stati
riarrangiati in versione acustica (piano, contrabbasso e batteria) e saranno presenti tre duetti con altrettante interpreti femminili del panorama del musical e non solo: Rosy Messina (“La Famiglia Addams”, finalista in “All Together Now” e corista per A.
Britti e F. Mannoia), Martina Cenere (“West Side Story”, “Murder Ballad”, “Orfeo”
al Festival dei Due Mondi di Spoleto e in “La Bussola e il Cuore” con lo stesso Nari)
ed Eleonora Segaluscio (voce italiana cantata di Betty Cooper in “Riverdale”).

“Scrivo tutte le mie canzoni come si scrive per un attore. Ho sempre in mente il
palcoscenico, l’interpretazione”.

“Vous Permettez, Aznavour”?
01/10/2020, h. 20:45, Teatro degli Eroi, Via Girolamo Savonarola 36/m, Roma
Con Michelangelo Nari
Musicisti: Mauro Scardini (pianoforte), Patrizio Sacco (contrabbasso), Stefano
Marazzi (batteria)
Ospiti femminili: Rosy Messina, Martina Cenere, Eleonora Segaluscio.
Prezzo: € 15,00
Per info e prenotazioni: concerti@michelangelonari.com

MICHELANGELO NARI

Studia canto moderno, lirico e recitazione, perfezionandosi poi negli Stati Uniti
d’America.

Lavora principalmente nel mondo del musical, con spettacoli come “Sweeney
Todd”, “Sanremo Musical”, “Il Mago di Oz”, Tutti insieme appassionatamente”,
“Siddhartha The Musical” (in scena in Italia, Svizzera, Francia, Scozia, USA e
Messico), “L’ultima strega”, oltre a varie produzioni in lingua inglese e francese, in
particolare con la Compagnie Française de Théâtre de Rome. Accompagna Amedeo
Minghi come solista e corista nel tour teatrale “La Bussola e il Cuore”.
Nella prosa spazia tra commedia dell’arte (Marivaux), tragedie (Gorkji), teatro
dell’assurdo (Ionesco) e sperimentale (Garcia Lorca); partecipa inoltre a diversi
cortometraggi, tra cui “La Bouillabaisse”, selezionato al Festival di Cannes 2014.
Presta la voce come corista in alcuni programmi TV (Raiuno e Canale
Cinque), poi nel singolo dance “Zidane il a tapé” (disco d’oro nel 2006) e di altri brani
pop-dance distribuiti a livello internazionale. Nel 2008 incide il CD “Speranza” in
seguito al quale svolge alcuni tour promozionali nel sud degli Stati Uniti dedicati alla
valorizzazione della lingua italiana oltreoceano.
Adattatore dei testi italiani di “Heathers: The Musical” e voce della sigla
francese della serie animata “Gormiti 3D”, combina l’attività teatrale con quella di
solista, turnista e corista presso diverse formazioni vocali, forte di un repertorio
musicale in cinque lingue.

a cura della redazione