Il Gruppo Ziylian:

debutta sul mercato mondiale con Lumberjack

 

 

 

 

 

Il Gruppo Ziylan, leader nella produzione e nella distribuzione del settore calzaturiero in Turchia e che ha nel portfolio marchi come Flo, Polaris e Kinetiz, ha  annunciato  oggi  l’acquisizione del marchio italiano Lumberjack dall’azienda veronese 3AAntonini.

Mehmet Ziylan, presidente del consiglio di amministrazione del Gruppo Ziylan, in occasione della conferenza stampa organizzata a Milano in data odierna nella bella location dell’Hotel Four Seasons di Milano, ha dichiarato di aver acquisito Lumberjack attraverso la società italiana Brand Park, costituita ad hoc dal Gruppo per gestire sia il brand che altre future acquisizioni di importanti mmarchi, con l’obiettivo di diventare una della principali aziende a livello internazionale nel settore moda.

Dopo aver ringraziato la famiglia Antonini che ha fondato il marchio negli anni 80, ha aggiunto: "Lumberjack ha per noi un grande valore e il Gruppo Ziylan spenderà tutte le sue energie per sviluppare questo brand, la cui acquisizione rappresenta una tappa fondamentale nella storia dei 50 anni del Gruppo Ziylan. Con Lumberjack i mie sogni e quello del Gruppo sono diventati realtà".

I piani di sviluppo di Ziylan Group seguiranno un percorso parallelo a quello della Turchia, che ha l’obiettivo, entro il 2023, di diventare una della 10 economie più grandi del mondo: tra i programmi del gruppo, infatti, spicca quello di arrivare ad avere nel suo portfolio i marchi più noti a livello globale.

Il modello di produzione e di attenzione al consumatore applicato in Turchia si unirà all’esperienza di Lumberjack e alla filosofia gestionale propia della famiglia fondatrice, per poter realizzare un network retail completo e unico nel mercato italiano e mondiale.

Il successo del Gruppo Ziylan si basa sulla possibilità di offrire la moda a un prezzo competitivo e di seguire il mercato da vicino, unitamente alla sua expertise nell’interpretare i gusti e le necessità dei consumatori, e alla sua capacità produttiva. Grazie a questi plus, secondo i piani dell’azienda, sarà cosi possibile entrare in progetti di respiro internazionale.

Lumberjack sarà gestito interamente dall’Italia, Paese in cui il brand è nato, perchè il Gruppo Ziylan crede che solo un management inserito nelle dinamiche del mercato e che abbia una perfetta conoscenza dei suoi meccanismi e del suo andamento, possa gestire il brand in modo efficace e ottimale. Da qui la scelta di posizionare a Milano, capitale della moda, l’head quarter- a cui faranno capo il team stilistico, il settore retail e gli uffici del marketing – che costituirà così la base dello sviluppo in Italia e in Europa con l’obietivo di ampliare i mercati di Lumberjack per raggiungere i 250 milioni di Euro di fatturato in 5 anni.

Attila Ulkumen, membro del consiglio di amministrazione e presidente di Brand Park, ha dichiarato che obiettivo dell’azienda è di creare un vero e proprio mondo Lumberjack, uno stile di vita che preveda un total look completo di abbigliamento e accessori. "Con Lumberjack desideriamo offrire a tutte le famiglie i prodotti che appartengono allo stile, alla cultura, alla tradizione e alla qualità italiana a un ottimo rapporto qualità prezzo".

Ha aggiunto poi che la prima attenzione sarà rivolta a sviluppare il contenuto di stile di Lumberjack: "Per creare un forte team di design abbiamo riunito gli shoe designer più noti a livello internazionale. Nello stesso tempo, stiamo procedendo con investimenti importanti sulla fornitura, sulla logistica e sull’infrastruttura amministrativa per offrire un servizio di alta qualità alla nostra rete di distribuzione ".

Massimiliano Rossi, Direttore Generale di Brand Park – la nuova società italiana del Gruppo- ha dichiarato: "l’acquisizione di Lumberjack costituisce una tappa fondamentale nella storia del brand italiano, e il Gruppo Ziylan contribuirà alla sua crescita sui mercati mondiali".

Ziylan Group è stato fondato da Ahmet Ziylan negli anni ’60 in Turchia e ha conosciuto un rapido sviluppo specializzandosi nella produzione di scarpe sportive e diventandone il primo esportatore in Europa. Dopo aver trasferito il suo quartiere generale a Istanbul, ha diversificato la proposta dei suoi modelli e si è affermato come uno dei più grandi produttori di scarpe dell’intera Anatolia e il principale della Turchia. Oggi il Gruppo Ziylan ha una produzione di 20.000.000 pi paia di scarpe all’anno con un fatturato di 400.000.000 di Euro conta oltre 5.000 dipendenti, produce più di 120 mila paia di calzature al giorno.

Il Gruppo Ziylan controlla 7 società, possiede 239 negozi – tra cui le catene di negozi Flo e Polaris – la cui superficie totale copre 110 mila metri quadri di vendita al dettaglio e il suo distretto produttivo occupa un’area di 70 mila metri quadrati.

a cura della redazione

Cràme – à – porter by Guardini:

un modo nuovo e pratico per portare in tavola tutta la vostra golosa creatività.

 

Se la gradevolezza del dolce e il suo profumo si fissano nei ricordi e nella mente di chi lo assaggia, ancor di più chi lo prepara desidera fare bella figura. E se cucinare, come dicono in molti è “un atto d’amore”, va da sé che si voglia, con esso, tendere alla perfezione. Dosare ingredienti in modo corretto a volte non basta: ci sono sempre in agguato piccoli incidenti di percorso. Guardini propone un escamotage intelligente, la soluzione in grado di coniugare cucina tradizionale e sperimentazione, per rinnovare in modo personale e creativo tutte le ricette. Crème-à-porter è l’oggetto dei desideri, l’insieme di sei piccoli stampi in silicone comodamente trasportabili e presentabili direttamente in tavola inseriti in un pratico vassoio in plastica colorata.
Crème caramel, budini, spume, bavaresi, mini-aspic…. non saranno più difficili né da sformare, né da trasportare o riporre nel frigorifero a raffreddare. Le mini-forme in silicone danno la possibilità di creare dolci al cucchiaio in sei varianti differenti (cuore, stella, crème caramel, ciambella, cannellé e cristal) e possono essere acquistate separatamente poiché tutte si adattano perfettamente al vassoio di portata.
Le tendenze della cucina moderna suggeriscono porzioni mini, decorazioni d’effetto, sapori autentici da poter gustare lentamente ed essere apprezzati in tutte le loro sfumature.
Guardini stimola la creatività e riesce a proporre soluzioni che diventano dei veri alleati in cucina per realizzare con gesti semplici bontà sublimi con risultati perfetti.
Chi non avrebbe voglia di mettersi alla prova?

Scatola crème-à-porter con vassoio e 6 stampi in silicone:
Packaging: scatola regalo

SCHEDA TECNICA VASSOIO:
Materiale: plastica (ABS) colorata color crema
Colore: color crema

 SCHEDA TECNICA STAMPINI:
Materiale: silicone alimentare
Colore: cioccolato

6 stampi in silicone:
Packaging: scatola

SCHEDA TECNICA STAMPINI:
Materiale: silicone alimentare
Colore: cioccolato

a cura della redazione