Per San Valentino

LA TASTE celebra a cena il Matrimonio pi? famoso della Tavola Un menu di cibo e passione, in tre capitoli con lieto fine; i protagonisti? Il cacio con le pere

Per la sera di San Valentino, martedì 14 febbraio, laTaste invita tutti gli innamorati a farsi un regalo particolare: celebrare la loro festa con una cena all´insegna della semplicità e della passione.
Per sottolineare l´occasione, Pietro Curti, lo chef di laTaste ha voluto chiamare i due protagonisti del matrimonio più famoso della gastronomia, il cacio e le pere. Una storia d´amore raccontata da un menu in tre capitoli con lieto fine.
Si parte con un´entrée di Mousse di Parmigiano con pere lamellate, seguita da Gnocchi di pere con ricotta e spinacini; per secondo, Guancia di vitello al vino rosso con polenta al passion fruit e pere al Pecorino e, come lieto fine, Mousse di pere e cioccolato.
Per tutta la serata, il gusto deciso e un po´ piccante del cacio incontrerà la dolcezza delicata delle pere dando vita a una serie di sensazioni diverse ma sempre a tema, sapori che si inseguono e che si valorizzano reciprocamente, nell´armonia e anche nel contrasto. Proprio come in amore.
Ma sarà anche un viaggio nella storia di un abbinamento antico. Il primo incontro sulla tavola tra cacio e pere risale infatti al `600. Il cacio dei contadini, alimento umile ma sostanzioso, era molto utilizzato dai monaci come sostituto della carne. Le pere, poco nutrienti e facilmente deperibili, erano invece cibo da nobili, considerato effimero e voluttuario. Grazie al connubio con le pere, il formaggio fu accolto sulle tavole dei signori che tentarono di custodire il segreto questo raffinato abbinamento, dando origine al detto "al contadino non far sapere quanto è buono il cacio con le pere".
Il menu di san Valentino si potrà gustare al prezzo di € 35,00 a persona, vini esclusi; è consigliata la prenotazione. Sarà comunque possibile cenare anche à la carte.

Per info e prenotazioni: La Taste 0362.226629

Aperto nella primavera del 2011 a Seregno (via Umberto I 59), laTaste è al tempo stesso Cafè, Bistrot, Shop e Spazio Eventi: un luogo dove gli ideatori dell´iniziativa – Pietro Curti, Alberto Lorenzi Riccardo Migliavada, Gen Ohhashi e Stefania Siragusa, cinque amici laureati all´Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo – hanno concretizzato la loro etica gastronomica: garantire cibi di qualità a prezzi corretti, puntando su prodotti di stagione, locali e a filiera corta, cercando di evitare l´intermediazione e riducendo il costo dei trasporti.

www.lataste.it <http://www.lataste.it/>

a cura della redazione

 

 

 

 

 

A Dobbiaco:

il taglio del nastro per il primo multibrand store altoatesino del lusso

 

 

A Dobbiaco l’evento inaugurale a cui è seguito il taglio del nastro per il primo Multibrand Store altoatesino del lusso

In una cornice indimenticabile come quella dell’alta Val Pusteria, ha aperto il 1° agosto il nuovo negozio di Daniela e Franz Kraler che propone circa 70 marchi internazionali della moda con aree relax, di lettura e proiezione di film per bambini, destinato a diventare un nuovo ed importante punto di riferimento per i trend-setter della rinomata località altoatesina e  non solo.

 

L’intuizione di credere nel valore delle cose belle e di qualità, di puntare sul calore di un’accoglienza spontanea, sulla forza di una natura incontaminata li hanno portati oggi a realizzare un’opera senza precedenti.

Una storia quella di Daniela e Franz, in netta controtendenza rispetto alla difficile congiuntura economica, che soprattutto parte da lontano, e sulla scia del trend positivo del loro negozio di Cortina, i coniugi Franz si apprestano a suggellare la propria strategia di crescita e espansione con l’apertura del nuovo concept store focalizzato sul comparto moda-lusso e relax insieme.

Riuscire ad espandersi territorialmente ed a proiettarsi positivamente nel futuro è l’atteggiamento giusto per affrontare il momento negativo dell’economia mondiale.

 

Ecco a Dobbiaco (Bz) il  nuovo multibrand Store altoatesino del  lusso. unico nel suo genere, ideato dagli imprenditori Daniela e Franz Kraler secondo una nuova concezione di accoglienza, rivolta anche agli accompagnatori del Cliente. All’interno si respira un’atmosfera distesa e raffinata che invita a scoprire le collezioni.  Una calibrata scenografia delle luci evidenzia gli elementi distintivi e riconoscibili dell’opera, che valorizza al massimo l’esposizione dei 70 marchi internazionali del lusso, abbigliamento donna, uomo, bambino, calzature e accessori.

 

Con il nuovo multibrand concept store Daniela e Franz Kraler rimangono fedeli ai valori tradizionali che stanno alla base della loro filosofia: lusso, ricercatezza ma con semplicità, sobrietà e gusto.

Uno stile individuale, sofisticato e attuale caratterizza lo shop in shop, situato in via Dolomiti nel Comune di Dobbiaco ai numeri civici 46, con oltre 600 mq disposti su tre piani – più 2000 mq di area esterna, in mezzo al verde, in cui trovano spazio corner dedicati al relax e all’intrattenimento, attraverso un’insolita, attenta suddivisione della superfice in cui architettura e design si fondono per generare un progetto stupefacente.

 

Il progetto parte dalle emozioni e dall’amore per la natura trasmesse dai Kraler,   da un attento studio della storia e della cultura della regione, da un’accurata analisi dell’esigenze raccolte incontrando i diversi brands. Un luogo raffinato, caldo, non appariscente, discreto, all’avanguardia che segue l’architettura del territorio, prevede l’utilizzo di materiali naturali lavorati con  sapiente maestria da artigiani locali, sotto l’abile regia degli architetti Andrea e Luca Marastoni.

 

Un’avventura che i Kraler, dopo aver  acquistato quella che era la dependance del famoso Grand Hotel Dobbiaco, residenza estiva dell’ imperatore Francesco Giuseppe, sono riusciti a portare a termine grazie all’entusiasmo e alle capacità dei geniali architetti ai quali si sono affidati.

 “Abbiamo pensato ad un concetto inedito di negozio, in grado di offrire una speciale accoglienza non solo al Cliente ma anche ai suoi accompagnatori, trasformando il percorso della boutique in un momento rilassato e coinvolgente”, spiegano Daniela e Franz Kraler.

“Vogliamo trasmettere a chi entra da noi emozioni e sensazioni che nascono dalla cultura e dalla storia delle nostre terre, da una particolare inclinazione all’ospitalità, dall’amore per la natura e la gente”.

“Amiamo la nostra clientela e le loro famiglie e vogliamo farli sentire a casa. I nostri Clienti non sono solo acquirenti, ma amici importanti da coccolare” - 

proseguono -  “Il benessere e la soddisfazione di chi entra in negozio sono da sempre il principio guida della nostra attività imprenditoriale”.

 

Del tutto inusuale, i clienti  potranno così trovare l’area camino con letture qualificate su moda, montagna, arte ed architettura e una piccola zona relax, progettata anche per accogliere amici disabili, con degustazioni di minuterie salate o delicatezze dolci, accompagnate da una selezione di caffetteria.

Per i bambini, inoltre, un angolo a loro dedicato con tavoli per disegnare, video in 3D e l’intrattenimento di personale qualificato multilingue.

Infine, per  non farsi mancare nulla i Kraler hanno pensato a un’ “area coccole” per gli amici a quattro zampe.

                                               

 

DANIELA E FRANZ KRALER

La famiglia Kraler è una classica famiglia mistilingue altoatesina.

Daniela (veronese di origine), Franz (altoatesino doc) ed il loro figlio ventenne Alex, ora impegnato all’Università di Verona, lavorano quotidianamente a contatto con il mondo dell’alta moda; con passione e sacrificio sono riusciti a realizzare un sogno imprenditoriale che non ha eguali.

L’intuizione di credere nel mercato del lusso e la loro grande dedizione al lavoro, uniti ad una sensibile apertura verso il nuovo, hanno portato oggi a realizzare un’opera senza precedenti.

L’estro, il cuore e la caparbietà di Daniela, uniti alla perseveranza e costanza di Franz, hanno reso possibile la realizzazione di quello che è il più importante multibrand store dell’Alto Adige, della Stock House di Dobbiaco e del negozio “Franz Kraler” di Cortina con la piazza di proprietà antistante le vetrine, tutte oggi importanti realtà di riferimento per la moda.

Una Clientela di altissimo livello, che abbraccia personalità dello spettacolo, teste coronate, industriali, politici e personaggi dello sport, hanno contribuito a fare conoscere il nome “Franz Kraler” nel mondo, diventando punto di riferimento per i grandi marchi internazionali del lusso.

 

 

I BRAND

 

ADAM JONES, AQUILANO RIMONDI, BALENCIAGA, BALLANTYNE, BALLY, BALMAIN, BARBA, BARBOUR , BEA YUK MUI, BLUE AREA, BLUMARINE, BLUNDSTONE, BOGLIOLI, BOTTEGA VENETA, BURBERRY, CARE LABEL, CHRISTIAN DIOR, DSQUARED2, DUVETICA, ERMANNO SCERVINO, ETRO, FAY, FENDI, FIDELITY, FRED PERRY, GAMME BLEU, GIULIANA TESO, GUCCI, HARNOLD BROOK, HOGAN, HOTEL PARTICULIER, HUNTER, ICHO NOBUTSUGU, J BRAND, JIMMY CHOO, JOANA DANCIU, JUICY COUTURE, KITON, KOVA&T, L’AGENCE, LINEA ROSSA, LORO PIANA, MARNI, MICHAEL KORS, MIU MIU, MONCLER, PAMELA H, PANTOFOLA D’ORO, PRADA, PT01, RALPH LAUREN, RIZAL, ROBERTO CAVALLI, RODA, SALVATORE FERRAGAMO, SANTONI, SCOGNAMIGLIO, SIMONETTA RAVIZZA, SKY, STAR CHIC, STELLA MCCARTNEY, TAGLIATORE, TOD’S, TRUE ROYAL, UGG, VICEDOMINI, WOOLRICH, YVES SAINT LAURENT

 

A cura della redazione