Forst:

lancia una nuova campagna in tv e web

Il nome Forst in tedesco significa foresta (ed evoca perciò luoghi freschi,boscosi ed incontaminati) ma è anche il nome della frazione di Lagundo (in tedesco Lagund)  dove nel lontano 1857 l’azienda venne fondata dai meranesi Johann Walnöffer e Franz Tappeiner.

Nel corso degli anni, la Forst si è sviluppata sino a divenire una delle principali aziende produttrici di birra in Italia. A tutt’oggi l’azienda è di proprietà della famiglia Fuchs il cui capostipite SixtusJosef Fuchs rilevò l’azienda e fece costruire il primo stabilimento a cui si aggiunse in seguito anche quello di Palermo e che produce sei tipologie di birra tra cui quelle di maggior successo sono:

Vip Pils: birra chiara, prima Pils prodotta in Italia – 5,0% alc.
Luxus Light: birra chiara leggera – 2,9% alc.
1857: birra chiara, prodotto di punta creato per il 150 anniversario – 4,8% alc.
Kronen: birra chiara, prodotto principale della Forst – 5,2% alc.
Sixtus: birra doppio malto, con note di miele e liquirizia – 6,5% alc.
Premium: birra chiara e leggermente amarognola – 4,8% alc.
Heller Bock: birra chiara doppio malto, presente solo nelle birrerie Forst e all’Insubrium di Mornago (VA) – 7,5% alc.
Esistono anche due altri tipi di birra Forst prodotte , però ,solo stagionalmente: la birra di Natale e la birra di Pasqua.
L’obiettivo strategico dell’azienda che punta  sul posizionamento di birra buona e di qualità, perché nasce da una natura incontaminata, è quello di essere leader nella birra alla spina e incrementare le vendite della bottiglia grazie alla notorietà; l’obiettivo di comunicazione è invece quello di aumentare il brand awareness sul territorio nazionale confermado e la propria leadership in Alto Adige/Südtirol
Al  fine di  far conoscere questo brand anche al di fuori dei propri confini , raggiungendo con la tv un target ampio e con il web quello più giovane ,Forst ha deciso di allargare la nuova campagna a firma Cayenne  Media l’agenzia milanese guidata da Peter Michael Grosser.
Ne hanno parlato ,lo scorso mercoledi 21 aprile durante una conferenza stampa tenutasi a Milano presso lo Spazio Anni Luce,Margherita Fuchs von Mannstein, Amministratore Delegato di Birra Forst e Giandomenico Puglisi, Direttore Creativo di Cayenne.
 "Oltre a stampa e affissioni, su cui l’azienda aveva già creduto anche in passato puntiamo ora anche su Tv e web (in un minisito dedicato che raccoglie video e informazioni sugli avvistamenti della specie, passando anche attraverso la pagina Facebook, dove poter condividere i video) con una campagna in partenza a maggio prevista in TV (con tagli da 10” e 30”) su stampa quotidiana con 3 soggetti (strada, ruscello e albero) e su stampa trade"- ha dichiarato Puglisi -aggiungendo che
 "obiettivo dell’azienda è quello di essere leader nella birra alla spina (oggi Forst detiene il 12% del mercato in fusto, 50% in Alto Adige, 50% nel resto dell’Italia) e trascinare con la notorietà le vendite della bottiglia, il tutto grazie all’aumento del brand awareness sul territorio italiano, confermando la supremazia in Alto Adige.
“Siamo partiti dal concetto, molto forte e distintivo che lega strettamente Forst al proprio territorio – ha continuato Puglisi- precisando  che " da qui abbiamo “creato” questa specie unica, che nasce e cresce tra queste montagne. “Forst, buona perché ha sempre vissuto qui”, recita infatti il pay off: un posizionamento chiaro, unico e differenzia Forst da tutti gli altri brand"
 "Creativamente ne è nata una ‘specie’, i bicchieri con le gambe,-ha spiegato Puglisi- identificata nel pay off ‘Forst, buona perché ha sempre vissuto qui’. Oltre che su stampa e tv, il concept viaggia anche sul web,  Senza dimenticare la pianificazione di banner e rich media sui principali siti e portali. Il tutto corredato da un concorso che invita a partecipare con le proprie foto scattate nei luoghi dove si è incontrata la specie, mettendo in palio soggiorni in Alto Adige".
“Con questa campagna – ha dichiarato ,dal canto suo, Margherita Fuchs von Mannstein-
 vogliamo farci vedere e farci conoscere sempre di più anche al di fuori dell’Alto Adige/Südtirol, dove siamo leader di mercato. Andremo in TV, mezzo che ci permette di colpire un target molto ampio, unitamente all’intensa attività sul web con la quale possiamo rafforzare la notorietà del marchio presso un target più giovane”
E stato , poi, proiettato ,in anteprima, in visione un sample della campagna dove nella natura incontaminata dell’Alto Adige/Südtirol, tra stradine innevate, su un pino da cui cade della neve, in un ruscello di montagna, si scopre una specie mai vista prima, che giocherella e si muove liberamente nel silenzio di questo paesaggio quasi da favola. Alcuni bicchierini attraversano la strada, accompagnati da un bicchiere un po’ più grande, altri piccoli amici si divertono sopra un albero, altri ancora saltellano in un piccolo ruscello.
Ci è sembrato un  concept creativo molto azzeccato che ruota intorno al posizionamento unico di Forst: una birra buona e di qualità perché nasce dalla natura incontaminata dell’Alto Adige/Südtirol, un concetto forte che proprio grazie alla forza comunicativa  permette di essere declinato su mezzi diversi, creando una campagna di comunicazione veramente integrata oltre che appropriata.

 A cura della redazione