Piazza italia:

Campagna ADV P/E 2013. "COGITO ERGO EXPRIMO"

Loro ci mettono la faccia. E non lo mandano a dire. Sono facce della verità quelle degli undici giovani qualunque, scelti da PIAZZA ITALIA per la nuova campagna pubblicitaria che, anche questa volta, non disdegna maliziosi riferimenti alla politica italiana, sferzata da un confronto elettorale che si concluderà il 24 febbraio, giorno delle elezioni, non a caso data scelta dall’ azienda di Nola, per la presentazione di questa nuova e divertente promozione del proprio brand.
Dal 19 febbraio sarà on air in anteprima, sulla nuova applicazione lanciata da Twitter, VINE, un video assaggio della nuova campagna; Piazza Italia con il nuovo profilo su Vine, va a potenziare la sua presenza sui social network, intrapresa già da qualche tempo.

I volti giovani e anonimi, l’elegante ironia e la capacità di cogliere l’ umore del momento sono i punti di forza di questa campagna, affidata al fotografo Carlo Furgeri Gilbert, alla direzione di Stefano Ginestroni e realizzata da Diaframma.

Nel giorno in cui si apriranno i seggi elettorali agli italiani, mai come questa volta tormentati dalla crisi economica e dalla delusione per la politica, i maggiori quotidiani nazionali metteranno in pagina i volti di questi giovani sui quali la delusione si fa verbo per mano del bravissimo body painter Guido Daniele.
”Finito di litigare? C’e’ un Paese che aspetta”; “Anno Nuovo – Facce vecchie”; “Non sono giovane a tempo indeterminato”; “Solo il debito e’ rimasto pubblico”. “Di sano e robusto abbiamo solo la costituzione”, si legge, in bianco sul volto forte di un ragazzo nero. E ancora, “ il mio materasso e’ piu’ affidabile della banca”, “Il mio cervello vorrebbe restare”, “Quota rosa a chi?”.

Esemplificativa quanto mai la scritta sul volto di un ragazzo che lamenta le scarse risorse per l’educazione e la cultura: “I tagli alla squola farano malisimo”. E qualche danno sembrano già averlo provocato.
Nel mirino anche le prese di posizione, facili in campagna elettorale, ma destinate alla dissolvenza nella fase post: “Dove sono tutti i gay-friendly dopo le elezioni?”.

PIAZZA ITALIA non si smentisce e da’ ancora una volta prova di stile, rivolgendosi in modo intelligente ad un target informato e dinamico, che ha voglia di cambiare, e in meglio, come riporta lo slogan dipinto sul volto di un giovane ragazzo “Iniziamo adesso a cambiare”.
L’ azienda di Nola, nata nel 1993, e’ presente su tutto il territorio nazionale con 140 punti vendita diretti, occupa 2200 dipendenti circa e dispone di 40 punti in franchising in Italia e all’ Estero.

a cura della redazione

L'esperienza gastronomica a Costa Navarino:

la destinazione ecosostenibile greca offre un'ampia offerta culinaria cosà come numerose attività per andare alla scoperta della cultura gastronomica locale

 Costa Navarino, la destinazione ecosostenibile in Grecia nella regione di Messinia (Peloponneso sud-occidentale) offre un’ampia offerta culinaria così come numerose attività per andare alla scoperta della cultura gastronomica locale. A Navarino Dunes, la prima fase di Costa Navarino, si potranno, infatti, scoprire diversi ristoranti per tutti i gusti e partecipare alle interessanti attività del programma Messinian Authenticity.

L’offerta gastronomica include i seguenti ristoranti:

- Pero e Morias, con cucina aperta tutto il giorno, propongono prodotti della Messinia e piatti internazionali.

- Eleon presenta una cucina greca tradizionale a base di ingredienti biologici locali. E’ dotato di un’area grill esterna, perfetta per il barbecue. I piatti greci più apprezzati sono inoltre proposti negli altri ristoranti di Costa Navarino, così come i menu per bambini, che utilizzano le materie prime naturali della regione, sono disponibili nelle diverse aree.

- Da Luigi, il ristorante italiano nell’Agora, aggiunge al suo menu sapori tradizionali con selezionati prodotti della cucina regionale italiana.

- The Diner un autentico ‘American Diner’, con un’atmosfera tipicamente americana

- Nargile caratterizzato da influenze medio orientali e libanesi.

- Inbi, un ristorante asiatico che offre un autentico viaggio gastronomico nei sapori dell’Asia.

                
       Ristorante Asiatico                Ristorante Eleon                Ristorante DaLuigi

- Omega, un’esperienza gastronomica completamente nuova basata sulla omonima dieta. I vari menù ispirati alla “dieta Omega”, dimostrano che la cucina creativa può essere associata ad una alimentazione sana. La filosofia Omega mira a trasformare la tradizionale cucina greca nella contemporanea haute cuisine.
I diversi menù sono realizzati prevalentemente impiegando i prodotti locali e stagionali, direttamente dalle coltivazioni di Costa Navarino. Ricchi di Omega 3 e acidi grassi Omega 6, gli ingredienti utilizzati sono verdure di sementi biologiche di antiche varietà, olio extra vergine d’oliva, frutti e noci, carne di agnello, coniglio e manzo allevati in modo naturale, pesce fresco e frutti di mare. E’ stato scientificamente accertato che la dieta Omega aumenta le difese immunitarie e aiuta a mantenere il peso forma.

- The Flame  specializzato nella cucina di carne alla griglia utilizzando prodotti di migliore provenienza locale dal sapore unico e aromatico. In linea con l’approccio gastronomico, i migliori tagli della carne sono accompagnati da ingredienti freschi provenienti da piccoli produttori locali.
              
- Chi è alla ricerca di autenticità e cultura locale potrà visitare la Oleoteca /Vinoteca di Navarino Dunes, scoprendo o approfondendo la qualità superiore dell’olio d’oliva e il mondo del vino greco, il tutto accompagnato da una degustazione di antipasti a completamento dell’esplorazione gastronomica.

- La boutique Kayak situata nell’Agora permetterà agli ospiti di scoprire i sapori autentici dei gelati grechi, riconosciuti per l’alta qualità degli ingredienti utilizzati.

Tra le attività per tutte le stagioni c’è il programma “Messinian Authenticity” che offre agli ospiti l’opportunità di sperimentare le differenti tradizioni locali e gli usi della regione. Il programma include:

- La raccolta delle olive, una tradizione secolare che può essere vissuta in prima persona. I partecipanti apprendono le tecniche, le varietà di olive locali, i progetti di piantumazione degli ulivi e la raccolta finale, dove viene ancora impiegato il metodo tradizionale manuale. Da settembre a novembre, si possono conoscere le fasi del processo di raccolta, le varietà di olive locali e i progetti di coltivazione degli ulivi nella regione.

- lezioni di cucina casalinga presso le abitazioni delle donne locali nei dintorni di Pylos. Insieme, preparano e imparano le ricette tradizionali che hanno fatto parte della vita quotidiana per generazioni, poi gustano insieme le pietanze. Si imparerà la preparazione e cottura della pita (pane piatto lievitato, rotondo, a base di grano) direttamente dalle esperte locali, membri di un’associazione di donne della regione.

- Wine tasting, introdotti i fine settimana, per far conoscere agli ospiti il mondo del vino greco attraverso corsi e seminari. Famosi sommelier ed esperti di vini condivideranno la loro esperienza attraverso un’esplorazione delle varietà di vini greci.

                
Costa Navarino ha inoltre creato Navarino Icons, una serie di prodotti gastronomici e di manufatti artistici di alta qualità, ispirati alla storia e alla cultura della regione della Messinia e del Peloponneso. Navarino Icons riflette il desiderio di far conoscere la storia ricca di tradizioni della regione attraverso prodotti autentici, realizzati in quantità limitate da piccoli produttori locali che mantengono un forte controllo di qualità in ogni fase del processo di produzione.

I prodotti culinari della serie Navarino Icons sono stati realizzati con ricette tramandate di generazione in generazione, a testimonianza della ricca offerta gastronomica della Messinia. Dall’olio extra vergine d’oliva alle barrette di sesamo fino ai dolci tradizionali, queste specialità sono create da un selezionato gruppo di piccoli produttori locali. In questo modo Navarino Icons non solo promuove la regione, ma incrementa lo sviluppo del business e dell’economia locale. La varietà di prodotti include le olive di Kalamata, marmellate di frutta fresca fatte in casa, biscotti all’olio d’oliva e all’arancia, miele naturale, aceto extravergine con rosmarino e timo, sale al rosmarino, tradizionali dolci greci al cucchiaio e altri prodotti quali peperoni rossi arrosto, peperoncini verdi, melanzane arrosto.
Costa Navarino è una perfetta destinazione non solo per gli amanti della gastronomia ma anche  per coloro che amano andare alla scoperta delle tradizioni locali in una terra come la Messinia con oltre 4.500 anni di storia. Nelle dirette vicinanze è possibile infatti scoprire il patrimonio storico che si snoda tra insediamenti neolitici, palazzi micenei, templi classici, chiese bizantine e castelli medievali.

a cura della redazione