Italians do it better

Unipro: ampia soddisfazione dopo la 44° edizione di Cosmoprof Worldwide Bologna.

Milano, 25 marzo 2011 – Unipro, l’Associazione Italiana delle Imprese Cosmetiche, esprime grande soddisfazione oltre che per i positivi dati di chiusura, +8% i visitatori esteri e +25% quelli italiani, anche per i significativi riscontri da parte degli operatori e degli espositori presenti alla manifestazione.

Italians do it better.

E’ lo slogan adottato da Fabio Franchina, Presidente di Unipro, per sintetizzare dati e commenti del dopo-Cosmoprof. <<Il successo della manifestazione è il successo delle eccellenze italiane della cosmetica, dalle imprese, alle strutture organizzative, all’ente fieristico bolognese che assieme hanno saputo proporre un’edizione da record. I numerosi eventi che hanno visto protagonista Unipro sono stati unanimemente apprezzati per la cura, l’efficacia della comunicazione ma soprattutto per il contributo di approfondimento offerto agli operatori del settore. Un successo delle sinergie che deve diventare un vanto costante del sistema Italia>>.

Una rapida indagine del Centro Studi e Cultura d’Impresa nel pomeriggio di lunedì 21 marzo ha potuto registrare che oltre il 70% dei soci che esponevano hanno risposto “più che soddisfatto” alla domanda sul sentiment dell’andamento della quattro giorni bolognese.

Anche gli eventi coordinati da Unipro hanno riscosso consensi sia per la qualità degli interventi che per la partecipazione. A partire da “Forum tecnico-regolamentare” che il 18 marzo ha aperto la kermesse con una serie di interventi sul Regolamento Cosmetici 1223/2009 e su tematiche attuali come ad esempio la Hair Dye Strategy della Commissione Europea; per seguire con la conferenza stampa del 18 marzo con gli ultimi dati di settore presentati da Fabio Franchina; proseguendo con la presentazione nel pomeriggio del venerdì della ricerca sull’imballaggio dal titolo “Confezionamento nel settore della cosmesi e profumeria – Raffronto 1999 e 2010” a cura di Plinio Iascone (Istituto Italiano Imballaggio); passando il 19 mattina alla presentazione presso CosmOff Privé delle anticipazioni delle future indagini del Centro Studi e Cultura d’Impresa che, dopo aver suscitato numerose richieste di approfondimento, verranno evidenziate nel prossimo Beauty Report 2011 del 18 maggio; arrivando il 21 marzo alla presentazione presso Esthetiland della freschissima elaborazione di Keystone sugli Istituti di bellezza.

L’evento fashion del venerdì sera a Palazzo Re Enzo ha visto coinvolta Accademia del Profumo per l’assegnazione dei premi ai migliori profumi dell’anno. Nella stessa serata c’è stata la consegna a Franco Savorelli di Lauriano del premio Elena Melik, istituito dal Gruppo Vendite in Profumeria di Unipro e dedicato al mondo italiano della comunicazione della filiera cosmetica.

Anche Camera Italiana dell’Acconciatura, presente in fiera con uno stand, ha organizzato un evento nel CosmOff Privé: alcuni professionisti acconciatori hanno acconciato in un’ora 150 persone, battendo un simbolico record per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia.

Apprezzate dai visitatori le postazioni iPad, presso le aree Unipro per navigare e conoscere il sito www.abc-cosmetici.it.

Per info,  Unipro:
Daniela Pezzetti, tel. 02.281773.47 – daniela.pezzetti@unipro.org
Gian Andrea Positano, tel. 02.281773.40 – 348.7275959 – gianandrea.positano@unipro.org
 

a cura della redazione