A Milano:

il Premio Sanpellegrino Campus per celebrare e promuovere il talento dei laureati italiani

 

 

Il Gruppo Sanpellegrino valorizza la competenza dei giovani laureati italiani e premia le tre migliori tesi dedicate al mondo dell’acqua. Azienda e Università si uniscono per promuovere lo sviluppo della conoscenza e sensibilizzare alla cultura dell’acqua
Mondo accademico e Acqua Minerale si uniscono in un connubio perfetto per promuovere creatività e idee sull’importanza della risorsa idrica quale bene indispensabile per l’intero Pianeta. Con questo spirito il Gruppo Sanpellegrino premia il patrimonio di conoscenze, esperienze e talento portato in dote dai giovani universitari, ambasciatori di ricerca e innovazione. L’azienda assegna il Premio Sanpellegrino Campus (http://www.sanpellegrino-corporate.it/campus.aspx) alle tre migliori tesi sull’acqua e promuove un dibattito sul tema  “Giovani, Università e Mondo del Lavoro” insieme a un pool di esperti appartenenti al mondo dell’informazione, dell’Università e della Ricerca.
“Promuovere il talento e le idee. Questa la motivazione principale da cui siamo partiti quando abbiamo pensato a questa iniziativa – ha affermato Stefano Agostini, Amministratore Delegato del Gruppo Sanpellegrino – durante una conferenza stampa tenutasi ieri presso la sede di Milano a cui hanno partecipato , tra gli altri, Marco Boria di Tesionline, Daniele Bellasio del Sole 24 Ore, Valerio Gualerzi di Repubblica, il Prof Alessandro Marangoni, Presidente dell’Istituto Althesis, Isidoro Trovato del Corriere della Sera e il Prof Alessandro Zanasi dell’Università di Bologna. A moderare l’incontro che ha visto  la presentazione dei risultati della ricerca sul  tema predetto, la giornalista Federica De Sanctis di Sky TV.

  "La nostra azienda, da sempre, valorizza il merito e il talento, premiando il raggiungimento di risultati eccellenti. Impegno e responsabilità significano per noi anche aiutare i professionisti di domani a mettere a frutto le loro potenzialità assegnando loro obiettivi stimolanti”. ha precisato il manager.
Il riconoscimento va ai migliori lavori realizzati, da gennaio 2009 e settembre 2012, nelle tre aree tematiche previste, ovvero “Sostenibilità e Ambiente”, “Salute e Idratazione” e “Valore e Cultura”. Una giuria di esperti composta da giornalisti del settore, docenti accademici e membri interni al Gruppo, ha vagliato i numerosi lavori pervenuti e hanno individuato i migliori che hanno indagato il complesso mondo dell’acqua in generale e di quella  minerale nei loro vari ambiti e sviluppato idee che mettono al centro la risorsa idrica come volano di crescita economica, sociale e culturale.
Proprio la crescita e lo sviluppo sono stati  al centro del dibattito che ha visto  protagonisti giovani e mondo del lavoro. Quale futuro per i laureati italiani? Quali sono le difficoltà maggiori nel collocarsi sul mercato del lavoro? Giovani e aziende: come favorire l’incontro? Il Premio Sanpellegrino Campus offre l’occasione per approfondire questi delicati temi attraverso l’interazione tra professionisti dell’informazione e della ricerca, l’esperienza della visione aziendale e lo spirito dinamico e intraprendente dei giovani laureati italiani.

Ad aggiudicarsi la prima edizione del premio sono stati Francesca Ronconi per la categoria Salute e Idratazione, con una tesi dal titolo “Verifica dei requisiti di igienicità su bottiglie di vetro a rendere (VAR) per acque minerali, dopo trattamento di lavaggio e disinfezione nell’impianto lavabottiglie Simonazzi”; Gianluca Paone per la categoria Sostenibilità e Ambiente, con una tesi dal titolo “Carbon footprint dell’acqua minerale naturale effervescente naturale Claudia”; Riccardo Rubini per la categoria Valore e Cultura, con una tesi dal titolo “La cultura del gusto come strumento di marketing: il caso Acqua Panna e S.Pellegrino Academy”.

Sanpellegrino Campus è un centro studi autorevole che promuove l’autonomia della ricerca dei giovani universitari sull’acqua sotto i suoi molteplici aspetti, ed è un’iniziativa dedicata al sostegno del mondo accademico realizzata in collaborazione con Tesionline, il primo sito dedicato alla conservazione e divulgazione delle tesi di laurea, master, dottorato e specializzazione.

a cura della redazione