Le Donne del Vino:

ospiti di "Signorvino"

 

 

In attesa di festeggiare il venticiquennale della loro attività al Vinitaly di Verona, l’Associazione Nazionale Le Donne del Vino, che comprende produttrici, ristoratrici, enotecarie, sommeleir e giornaliste, sono state ieri ospiti  a Milano di "Signorvino"  il Wine -Store  di Piazza  Duomo angolo C.so  Vittorio Emanuele.

Durante la conferenza stampa di presentazione del ricco programma di eventi che accompagnerà i festeggiamenti , moderati  dalla socia e giornalista Rosanna Bettini Illy, è stata sottolineata l’importanza economica-finanziaria dell’ Associazione in un settore di pertinenza ,prettamente, maschile" .In Italia oltre un terzo di chi lavora nel vino è donna- ha affermato Illy- Lo conferma la presenza sul mercato di ben 115 mila donne titolari di cantine, pari al 30% del totale" "Praticamente una donna su tre gestisce un’attività vitivivinicola- ha puntualizzato , a sua volta, il giornalista economico Giorgio Lonardi- ma non basta hanno proseguito entrambi "perchè le aziende   a conduzione femminile si distinguono per la qualità della loro produzione: il 77% produce vini Doc o DOCG”   . Il successo delle donne nell’ambito della ristorazione e nei bed &breackfast è poi noto a tutti e rappresenta un fiore all’occhiello del nostro made in Italy.

"Non nascondo che sono quasi astemia ha ,simpaticamente, riferito la scrittrice Sveva Casati Modignani raccontando alcuni episodi della sua infanzia quando si diceva che "il vino faceva buon sangue" e  precisando che in tutti i suoi romanzi si parla, non a caso, di vino" "Le donne hanno, comunque, una marcia in più rispetto agli uomini e non c’è ,quindi, da soprprendersi di tanto successo".

"La verità ,senza troppo lodarsi, sta nel fatto che le donne ,per loro natura, sono portate alla conviavialità e all’osptialtlità ha ,poi, dichiarato Elena Martusciello, Presidente dell’Associazione, parlando delle manifestazioni che, in quasi tutte le regioni, caratterizzeranno questo importante compleanno anche se le più importanti saranno durante il Vinitaly con il primo  appuntamento previsto per  lunedi, 8 Aprile alle ore 15, presso la sala Puccini per assistere al convegno “Il futuro nella comunicazione del vino”, a cui parteciperanno rinomati personaggi della comunicazione e dell’enogastronomia.

Le celebrazioni culmineranno con l’appuntamento annuale della cena di gala "che verrà vissuta nel consueto clima di  convivialità e amicizia per rinsaldare rapporti ed aprirsi a nuove esperienze umane"  ha ,infine,concluso Martusciello ringraziando per l’ospitalità "Signorvino, un’idea di Sandro Veronesi del Gruppo Calzedonia.

Auguri a Le Donne del Vino per questo importante traguardo auspiscando ,come ha riferito la Presidente, di ritrovarci ancora tutti a celebrare nel 2038 il cinquantesimo compleanno dell’Associazione.

a cura della redazione