Hackett London:

uno stile tutto particolare per la prossima estate

Usando il Kit  estivo del gentleman British, la collezione PE 2009 di Hackett London trae ispirazione da vari eventi sportivi: Henley e la gara di canottaggio tra Oxford e Cambridge, due eventi clou della stagione sportiva estiva che caraterizzano l’essenza del marchio al punto che Hackett è diventato lo sponsor ufficiale della competizione.

Ne emerge una larga gamma di sportwear che include pullover da cricket e maglieria ispirata dal mondo della celebre università ,con blazers nautici rigati, pantaloni bianco ottico, polo o cmaicie da rugby. A completare il look, shorts rigati e vestaglie da barca a quattro tasche, con una doppia attenzione alla gamma di dettagli sia da un punto di vista funzionale che decorativo.

Il famoso Club di Hurlingham fornisce , invece ,a Hackett ispirazione per un abbiglaimento sia formale che causal, con lussuosi  blazers color navy da indossare con maglieria cricket cable con applicazioni di stemmi ispirati al mondo del tennis, mentre le giacche Harrington in twill di cotone bainco sono completate alla perfezione dalle polo con il colletto a punta in blu, bianco e crema e dalle cravatte collegiali in seta.

Guardando fuori tema, la collezione include una storia che ammicca al’abbliglaimento militare indossato dagli esplorartori e viaggiatori inglesi degli anni 40′ e 50′, da qui gli accenni allo stile militare di un abbigliamento che non disdegna ,tuttavvia, punte moderne con giacche da esploratori e  vintage in pied de poulet  di cotone e idrorepelllente.

Riviera Cocktail  , costituisce la parte piu lussuosa dela collezione di Hackett e riflette l’eleganza sofisticata e senza tempo di Cary Grant in "Cach a Thief" e Marcello Mastroianni nella "Dolce Vita" E’ una linea che trasuda classe e glamour della riviera (ecco forse il perche’ del nome) , gli abiti e le giacche sono le piu’ leggere e le piu’ confortevoli del tailoring Hackett con i colori che vanno dal bianco ottico al navy, al fucsia al verde riviera. I pezzi chiave includono giacche a due bottoni, reverse a punta, abiti in lino leggero nel calssico binaco e blu navy, blazers e camicie in tinto filo riagte e quadrettate. maglieraia raffinata leggeraa e cardigan in cotone egiziano colorati da abbinarsi a pantatoni di cotone leggero con gessature super sottili e piccoli quadretti.

Non poteva infine mancare Mayfer, una linea superfit e di grande lusso, a completare il quadro per la primavera estate 2009, con abiti in una siluette slim realizzati nella linea di tessuti "wave" de "Loro Piana" con abiti blu notte di varie gradazioni che vanno dal grigio all’antracite, all’argento in modo da accompagnare l’uomo contemporaneo senza interruzzione dal giorno alla notte.

Da non dimenticare: quest’anno il brand Hackett vedrà il lancio in Italia della collezione bambino: Little Britons, una collezione che combina un tailoring ricco di stile e un pratico sportwear per bambini dai 2 ai 14anni.

Auguri a questo marchio che celebra proprio quest’anno i trent’anni i dall’inizio della partnership tra Jeremy Hackett e Ashely Lloyd Jennings.

Gianni Acerbi