Dellera pellicce:

un secolo di successi nel mondo della pellicceria

Festeggiare un secolo di successo fedeli a se stessi non è da tutti. Soprattutto per un’azienda di moda. E soprattutto per un settore come quello della pellicceria.
La pellicceria DELLERA con la sua storia ultracentenaria, si conferma e si rinnova di generazione in generazione, ognuna delle quali rappresenta un passo in avanti e un ulteriore arricchimento per l’azienda.
Una storia di successi, di ricordi, di storie umane, piena di episodi degni di nota: di DELLERA erano i manicotti realizzati per i cappotti militari negli anni ’40 come l’ esclusiva mantella di zibellino indossata da Liz Taylor durante il suo soggiorno a Roma per le riprese di Cleopatra, solo per citare alcuni momenti di una grande, indimenticabile avventura.
Basti pensare che la sede è ancora quella di Pavia,  in Strada Nuova, in cui i fondatori Mattia Dellera e Carlo Lanzani nel 1885 cominciarono a fare propria l’arte della pellicceria. Era il periodo in cui il marchio si scriveva ancora con l’apostrofo e nei primi anni del 1900 alla pellicceria venne affiancata la produzione di pelletteria di altissima qualità, oltre alla realizzazione del primo catalogo per la vendita per corrispondenza. Nel 1930 l’eredità viene raccolta da Tino, figlio di Carlo, che si spinge all’estero e consolida il marchio in Europa e negli Stati Uniti oltre a curare le storiche aperture dell’Atelier romano di Via Condotti e di quello  milanese di Via San Damiano, ancora oggi cuore pulsante dell’attività.
Tino riesce a trasmettere presto la grande passione per il suo lavoro al figlio Giancarlo che si fa promotore della qualità fondando in Canada un centro per la raccolta e la tutela delle pelli, assicurando alla DELLERA le scelte migliori da utilizzare per le proprie creazioni.  Giancarlo, al timone dell’azienda negli anni ’60, il periodo d’oro del jet set e del boom economico, intuisce subito l’importanza di diversificare l’offerta con la creazione di due linee differenti per due tipi di clientela; da una parte la collezione Alta Moda che annovera tra le sue clienti nomi celebri come Liz Taylor, dall’altra la linea Boutique che apre le porte a un concetto più moderno di pelliccia, con modelli più semplici e alla portata di tutte le donne.
Sono gli anni ’80 quelli che vedono il coinvolgimento della ultima generazione di DELLERA: Andrea e Gigliola, i figli di Giancarlo, portano un entusiasmo e una freschezza tutte nuove dando un impulso assolutamente moderno al marchio. Il primo, dopo una full immersion in terra canadese, si occupa in prima persona della scelta, dell’acquisto e della gestione delle pelli, mentre Gigliola apporta un tocco giovane e femminile occupandosi della parte più creativa.
Nasce e si conferma un concetto nuovo di pelliccia, che diventa un capo facile, da indossare e non da sfoggiare, da utilizzare in ogni momento della giornata in modo differente a seconda dei momenti, proprio come un qualsiasi altro.
Proprio su questo concetto viene aperto il punto vendita di Galleria San Carlo a Milano, tra le vetrine dello shopping più giovane e di tendenza, dove trovare solo i capi della nuova generazione: mantelle, ponchos, stole, copri spalle, sciarpe, cappelli ma anche borse e piccoli accessori divertenti e glam. Modelli, colori, lavorazioni e vestibilità diventano sempre più “moda” e offrono capi moderni, quotidiani, facili e moderni.
Ma anche coperte e plaid morbidi ed esclusivi per impreziosire la propria casa.
Si fonda proprio sullo sviluppo del nuovo concetto di “pelliccia” la collezione pensata per il prossimo inverno. Un cammino già cominciato nelle ultime stagioni ma che per Gigliola e Andrea Dellera, al timone dell’Azienda di famiglia,dopo la recente scomparsa del padre Giancarlo ,rappresenta una svolta definitiva nel mondo delle pelli, destinata a consolidare sempre più il proprio successo, proprio perché in grado di rispondere alle esigenze di una nuova tipologia di clientela che chiede capi più pratici e meno impegnativi.
Ecco quindi le proposte “classiche”, che più si avvicinano all’idea di pelliccia dell’immaginario collettivo, ma assolutamente riviste nelle linee e nella vestibilità: cappotti e giacche come il visone diventano slim, iper femminili e super trendy e non tralasciano anche i modelli per lui. È una collezione innovativa ma sapientemente realizzata grazie all’esperienza centenaria della casa di moda DELLERA: capi “everywear” da indossare sopra l’abito da sera come alla guida del proprio scooter! Divertenti, moderni, duttili, colorati, accessibili. Mai connotanti, per un lusso ironico e non sfacciato in cui l’opulenza è celata e non sfoggiata.
Capi da indossare, ma anche piccoli pezzi in grado da soli di interpretare il look, di accendere il più grigio dei dress code con  un guizzo di gioia e originalità.
Un tripudio di accessori: stole, mantelle, ponchos, coprispalle, colli, sciarpe, borse, cappelli , colbacchi, scaldamuscoli e guanti.
E ancora cinture, portachiavi, portacellulari, coperte e plaid e cuscini.
Capi eleganti ma dinamici in cui le pelli pregiate si abbinano ai materiali più disparati: lane, cachemire e pizzi abbinati al visone; cappotti e giacche in tessuti tecno con bordure in pelliccia; lucide vernici che si accompagnano al prezioso zibellino; visoni e lapin tricottati per i ponchos e le mantelle più nuove.
Nata come pellicceria artigianale, DELLERA preserva intatta la maestria nel trattare le pellicce più pregiate, attualizzate in capi leggeri, di taglio slim e avvolgente al tempo stesso. La maison afferma e definisce  infatti un concetto di pellicceria deluxe, fatto di versatilità moderna, capace di coniugare sapientemente esclusività e portabilità .
Tagli slim, linee affusolate rese possibili da lavorazioni che rendono la pelliccia un tessuto dalla fluidità fino a pochi anni fa impensabile, sono la nuova frontiera della pelliccia sempre più leggera, lavorabile in creazioni dall’estro ardito  che spaziano dagli intarsi agli effetti geometrici.
Frutto di una  tecnica innovativa, realizzata lavorando insieme lana e pelliccia in trame sottilissime, DELLERA rielabora la pelliccia e la lana in un tutt’uno di straordinaria leggerezza e versatilità per un effetto che pare pennellato sapientemente sul corpo. La pelliccia diventa impalpabile e trasparente.
A ogni collezione, la maison propone linee di pret à porter  accessoriate  di borse, cappelli, bijoux  per sottolineare i trend del momento e vivacizzare un total look di lusso esclusivo non più ostentato ma sfoggiato con disinvoltura.                                                                                                                           

Palette di colori che spaziano dai natural tenui a tinte decise rallegrano l’inverno in esplosioni cromatiche di voluttuosa pellicceria, pregevolissime espressioni di creatività e lusso moderno in perfetto stile DELLERA.
Immancabili i cappelli: dal classico colbacco in volpe fino al più nuovo baseball cap in visone o la divertente cloche in lapin.
I colori? Praticamente tutti. Dagli irrinunciabili toni naturali, al bianco più candido, dal nero sempre chic  fino ai più nuovi cipria e oro per giocare a sentirsi la reginetta del ballo.
Il 4 e 5 OTTOBRE p.v. dalle ore 16 alle  ore 21
Dellera Pellicce organizzerà una sfilata nella storica sede di via San Damiano 4 a Milano
Sarà l’occasione per vedere ed apprezzare  la nuova collezione ricca di nuove tendenze, idee di moda, nuovi stili anche nei piccoli pezzi
Mi raccomando non perdiamoci questa opportunità!

Per maggiori informazioni:

DELLERA
Via San Damiano 4 – Milano
Galleria San Carlo – Milano
Strada Nuova 78 – Pavia
www. dellera.com

Ufficio Stampa DELLERA
Manuela Caminada
Via Leopardi 2 – Milano
Tel. +39 02 45487485 – Mob. +39 333 6217082
manuelacaminada@tiscali.it

 Gianni Acerbi