Dimagrire senza bilancia:

in un libro della Dr.ssa Makarovic ed edito da Mondadori i consigli per una nuova dieta visiva

"Dottoressa, devo proprio usare sempre la bilancia? Mi piacerebbe una dieta dove non devo pesare a tutto quello che mangio! Così esordiscono molti dei miei pazienti. Per questo motivo cerco di insegnare loro dei trucchi visivi per memorizzare la dieta durante la visita. Lavorando con persone sempre più impegnate in una vita frenetica che lascia poco spazio per sé, ho così pensato a un libro che illustrasse i piatti con le giuste quantità di cibo per perdere peso". Cosi esordisce Mara Makarovic medico nutrizionista ,di chiare radici friulane e forse anche slovene ,durante la conferenza stampa di presentazione del suo ultimo libro avvenuta lo scorso 12 maggio presso l’Hotel NH Milano Touring di Via Tarchetti 2 a Milano. Nasce così l’idea della dieta visiva, che permette di imparare a misurare gli alimenti a occhio, senza pesarli, grazie alle porzioni presentate nei piatti e già calibrate nella dose corretta da assumere ogni giorno., continua con una punta di orgoglio mista a timidezza Macarovich. Nel volume sono presentati due programmi dietetici, per perdere rispettivamente 3 kg in 21 giorni o 1 kg in 3 giorni. Ogni giorno di dieta è composto dalle fotografie dei piatti che formano il menù, colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena, con più opzioni a scelta, e in ogni fotografia si può vedere esattamente la porzione ammessa, con l’indicazione del peso e delle calorie corrispondenti. Ogni giorno inoltre è accompagnato da uno o più box di approfondimento su singoli temi: le principali proprietà nutritive di verdure, carne, pesce, frutta, latticini, gli abbinamenti consigliati, le vitamine, l’utilizzo delle spezie, i grassi e molto altro.

 

Due programmi studiati per perdere 3 chili in 21 giorni e 1 chilo in 3 giorni: non è fantascienza e neppure un voto di digiuno e sacrificio. Si tratta della nuova dieta nata dall’esperienza di Maria Makarovic, capace di liberare gli aspiranti magri dell’incubo della bilancia. La rinomata nutrizionista propone, infatti, una dieta "fotografica" che dà un’immediata conoscenza delle porzioni ammesse. Giorno per giorno tabelle riportano gli alimenti ammessi, che possono essere consumati in maniera interscambiabile: un’agevolazione quando si consumano pasti fuori casa ma anche un modo per rendere la dieta non rigida e triste ma libera e creativa. Un regime alimentare non matematico, un’occasione per modificare e migliorare le proprie abitudini alimentari, imparando a misurare ad occhio gli alimenti e per non vivere mai più la dieta come un momento di privazione e rinuncia. Solo in apparato le porzioni di cibo sono accompagnate dall’indicazione dell’apporto calorico.

"Ho fissato l’attenzione su due elementi, quantità e qualità e ho provato a tradurli in immagini per rendere inutile l’utilizzo della bilancia: che comunque puo’ in laternativa continuare ad essere utilizzata (tanto è vero che i numeri continuano ad apparire di fianco alle foto dei piatti) cosi è nata la Dieta Visiva" conclude con un sorriso disarmante la dott.ssa Makarovic.

La dott.ssa Makarovic si è laureata in medicina e chirurgia presso l’Università di Milano, si è specializzata in Scienza dell’Alimentazione con indirizzo dietologico e dietoterapico nella stessa città.
Ha lavorato presso l’ospedale S.Raffaele in medicina interna e nella ricerca.
Attualmente collabora con settimanali e mensili a carattere divulgativo. E’ membro dell’ANSISA (Associazione Nazionale Specialisti in Scienza dell’Alimentazione ) e del CIRGIS (Centro Internazionale Ricerche Giuridiche e Iniziative Scientifiche).
E’ docente presso l’Academy School of Practical aEsthetic Medicine (ASPEM).
In passato ha pubblicato in Italia per la Rusconi tre libri: Dottoressa mi aiuti! (1997), Come vincere la cellulite e diventare snelle, belle e serene (1998) e Uomini forti e magri (1999). Negli Stati Uniti per la I-Universe ha pubblicato Doctor help me slim down.
Nel 2007 ha pubblicato con la Mondadori “Più snelle più sane” e “Più forti più magri”. Nel settembre 2009 ha pubblicato con Cairo Editore, in allegato a For Man, “Più forte più magro” e, in allegato a Natural Style, “Più magre più belle”.
Dal 2009 è docente presso la scuola di medicina estetica postuniversitaria per medici ASPEM.
Nel 2009 ha organizzato, insieme ad uno psicologo e ad un esperto in PNL, un workshop a Milano di alimentazione per il benessere fisico e psichico, per gestire l’appetito e l’assunzione di cibo incontrollata.
Attiva anche nel sociale, ama gli animali e dal 2010 è presidente dell’associazione “Affetto e terapia del cane”, un’associazione onlus che si occupa di un progetto di collocamento di cani presso le case residenziali per anziani e le case famiglia di ragazze e ragazzi con difficoltà.
Ad ottobre 2011 sarà organizzato un nuovo workshop a Sirmione (alimentazione, sovrappeso , gestione delle emozioni con il cibo, aumento delle difese immunitarie, gestione dello stress con i minerali) nella splendida cornice di Acquaria.
In uscita a maggio 2011 il libro di alimentazione ”Dimagrire senza bilancia” edito da Mondadori.
Lavora nei suoi studi di Milano e Gorizia occupandosi oltre che di dietologia, anche di medicina estetica con tecnologie all’avanguardia.

Allora cosa aspettiamo a seguire i consigli di Mara?

a cura della redazione