La Fondazione Italia Cina presenta

il nuovo progetto editoriale della Rivista Mondo Cinese

 

 

 

Nella splendida cornice della Sala Lanfranchi del Circolo della Stampa di Milano ,Cesare Romiti, presidente della Fondazione Italia Cina, ha presentato oggi  il nuovo progetto editoriale di Mondo Cinese, la prima rivista in lingua italiana interamente dedicata alla Cina realizzata in collaborazione con Francesco Brioschi Editore.  "La storica rivista, fondata nel 1973 da Vittorino Colombo e da quest’anno gestita dalla Fondazione Italia Cina, – ha spiegato Romiti-inaugura il nuovo ciclo monografico con il  primo numero dedicato alla sostenibilità,. Argomento a cui sarà ,tra l’altro  anche dedicata la tavola rotonda partecipata da alcuni degli autori del numero, oggi – 6 luglio alle ore 18 – in Assolombarda ha aggiunto Rita Fatigoso, giornalista del Sole 24 e moderatrice dell’incontro. 

 

“Oggi la Cina è una realtà conosciuta, sopratutto a livello superficiale, da uno strato sempre più ampio di persone,” ha proseguito Romiti.  “Il Mondo Cinese si pone, invece, come uno strumento di approfondimento per quanti desiderino andare più a fondo nella conoscenza di questo Paese.  Riteniamo, attraverso questa nuova impostazione della rivista, di contribuire in maniera autorevole al vivace dibattito sulla Cina e poter  fornire una pubblicazione che vada incontro alle necessità di un pubblico più ampio di lettori.  D’altronde, il mondo ormai si divide in due categorie: chi si interessa della Cina e che se ne interesserà in futuro.”

 

"Il 2010 è l’anno giusto per rilanciare i rapporti Cina-Italia e quindi anche questa rivista che a partire da questo numero -ha riferito dal canto suo Francesco Brioschi – propone, accanto ai consueti temi di politica, cultura e società cinese, una ricca sezione di economia e management, doveroso contributo e necessaria chiave di lettura per quanti lavorano a stretto contatto con la Cina aspirando a diventare anche un osservatorio di opinione "

 

"Il carattere monografico di ciascun numero-ha ,poi .aggiunto Brioschi -rappresenta una scelta che dà la possibilità di approfondire un unico tema declinandolo in tutte le sezioni, dalla politica interna all’economia, alla cultura e società, al diritto". 

 

Grazie anche ad un Comitato Scientifico di elevato spessore, in cui è fortemente presente il mondo accademico italiano che si occupa da sempre di Cina, Mondo Cinese garantisce la chiave di lettera dello strato politico, economico e sociale della Cina contemporanea che oggigiorno manca in Italia.

 

Un’altra importante innovazione della nuova fase riguarda la veste grafica, più fruibile ed accattivante, caratterizzata dall’oro nel primo numero da collezione, che lo distinguerà sugli scaffali di librerie e biblioteche.

 

Interventi di firme di fama internazionale saranno presenti in ogni numero, a sigillo della sempre maggiore qualità di contenuti che caratterizzeranno la rivista.

 

Inoltre la rivista da questo numero, grazie alla collaborazione con Francesco Brioschi Editore, sarà distribuita da PDE – Gruppo Feltrinelli, in un numero selezionato di librerie delle principali città italiane.

 

Il numero ospita gli interventi, tra gli altri, di Cesare Romiti, presidente Fondazione Italia Cina, Sergio Balbinot, Amministratore Delegato di Generali, Massimo Carraro, Rettore dell’Università Cà Foscari di Venezia, Fabrizio Landi, AD di Esaote e Agostino Re Rebaudengo, fondatore e presidente di Asja Ambiente.

 

Fondazione Italia Cina è un’organizzazione senza scopo di lucro che ha l’obiettivo di promuovere gli scambi economici, politici e culturali tra Italia e Cina.  In particolare la Fondazione si propone di assiste gli operatori italiani attraverso attività formative, progetti di penetrazione del mercato, consulenza strategica, legale, corporate e HR.  La Fondazione annovera tra i propri soci Ministeri Regioni, ICE, Confindustria, le più importanti realtà imprenditoriali ed i principali istiuti di credito in Italia nonché l’associazione che riunisce le multinazionali cinesi che hanno investito in Italia.  Ha sede a Milano, Roma e Pichino. www.italychina.org

 

Francesco Brioschi Editore pubblica saggi di economia, management, ambiente, con un’attenzione particolare alla Cina, cui è dedicata una collana.  Il sito dell’editore è www.brioschieditore.it

 a cura della redazione