Nasce la prima web Tv dedicata all’atletica lombarda:a:

firmato l'accordo tra il presidente Fidal Grazia Vanni e Fabrizio Gulmini, direttore dello studio di produzioni televisive sportive Telestudio8.it

Firmato l’accordo tra il  presidente del Comitato Regionale Lombardo di Fidal Grazia Vanni e Fabrizio Gulmini, direttore dello studio di produzioni televisive sportive Telestudio8.it .   Nasce così la prima Web Tv dedicata all’atletica lombarda e promossa dal nostro Comitato primo, tra i comitati regionali, a dotarsi di questo moderno strumento di comunicazione.  Di seguito gli obiettivi principali della nuova Web TV di Fidal Lombardia:

Diffusione in diretta streaming, attraverso il sito di Fidal Lombardia(www.fidal-lombardia.it), dei Campionati Regionali Assoluti e di categoria (10 giornate di riprese in diretta)

Durata delle trasmissioni:  2 ore per ogni evento

Differita immediata pochi istanti dopo il termine della trasmissione in diretta con possibilità, per il pubblico, di condividere le immagini via Facebook e Twitter

L’avvio delle trasmissioni è previsto per il prossimo 1 e 2 Giugno in concomitanza con i Campionati Regionali Individuali e di Staffette Juniores e Promesse M/F di Lodi.

La realizzazione tecnica sarà a cura di Fabrizio Gulmini direttore di Telestudio8.it (produzioni televisive sportive www.telestudio8.it ) e la regia sarà di Roberto Genovese. Coordinamento giornalistico con l’ufficio stampa di Fidal Lombardia e la collaborazione dell’ufficio stampa di Fidal Milano (interventi di Davide Viganò, Cesare Rizzi, Giovanni Balbo e Giuliana Cassani).
 

a cura della redazione

Approvazione europea per Pfizer:

per estendere l'uso di Prevenar 13 a bambini e adolescenti dai 6 ai 17 anni nella prevenzione delle malattie da pneumococco

 

 

Pfizer Inc. (NYSE: PFE) ha annunciato oggi che la Commissione Europea ha approvato l’estensione d’uso del vaccino pneumococcico coniugato, Prevenar 13* (vaccino polisaccaridico coniugato pneumococcico [13-valente, adsorbito]), a bambini e adolescenti dai 6 ai 17 anni per l’immunizzazione attiva, contro le malattie invasive, le polmoniti e l’otite media acuta causate dallo Streptococcus Pneumoniae. I bambini che rientrano in questa fascia di età ai quali non è mai stato somministrato Prevenar 13 possono ricevere una singola dose del vaccino.

“Prevenar 13 è stato somministrato a milioni di neonati e bambini piccoli in tutto il mondo e aiuta a proteggerli dagli effetti spesso fatali della malattia pneumococcica,” afferma Emilio Emini, Ph.D., Chief Scientific Officer della Ricerca sui vaccini di Pfizer. “Leader nella prevenzione delle malattie pneumococciche, Pfizer continua a studiare l’utilizzo di questo vaccino salva-vita in tutte le fasce di età.”

La decisione della Commissione Europea di approvare l’estensione dell’indicazione è stata presa sulla base dei risultati di uno studio clinico in aperto, di fase 3, nel quale Prevenar 13 è stato somministrato a 592 bambini e adolescenti sani, includendo alcuni soggetti con condizioni cliniche associate come l’asma (17.4% della popolazione oggetto dello studio).

Lo studio ha soddisfatto tutti gli endpoint dimostrando l’immunogenicità di Prevenar 13 e stabilendo un profilo di sicurezza nei bambini e adolescenti dai 6 ai 17 anni in linea con quello confermato da precedenti studi nei neonati e nei bambini piccoli.

“I bambini e gli adolescenti dai 6 ai 17 anni che presentano condizioni morbose di base hanno un maggior rischio di contrarre patologie pneumococciche,”  ha affermato Luis Jodar, Ph.D., vice president, Vaccines Global Medicines Development Group, Pfizer.  “Pfizer continuerà a lavorare con le autorità sanitarie in tutto il mondo per consentire l’accesso a Prevenar 13 a coloro che sono a rischio di malattia.”

Prevenar 13
Prevenar 13 è stato introdotto in Europa nel Dicembre 2009 con la prima indicazione nei neonati e bambini da 6 settimane di vita a 5 anni ed è ora approvato per questo uso in oltre 130 paesi in tutto il mondo. E’ il vaccino pneumococcico coniugato più utilizzato, con oltre 500 milioni di dosi di Prevenar/Prevenar 13 distribuite a livello globale.
Attualmente, Prevenar 13 rientra nei programmi di immunizzazione regionale in oltre 60 paesi, contribuendo a proteggere più di 30 milioni di bambini ogni anno contro la malattia pneumococcica invasiva.

Prevenar 13 offre la più ampia copertura oggi disponibile per la prevenzione delle patologie pneumococciche incluse le malattie invasive, la polmonite e l’otite media. I 13 sierotipi di Prevenar 13 (1, 3, 4, 5, 6A, 6B, 7F, 9V, 14, 18C, 19A, 19F e 23F) sono tra quelli che più frequentemente causano malattia invasiva nei bambini in tutto il mondo.

L’uso di Prevenar 13 è approvato anche nell’adulto dai 50 anni in su in oltre 80 paesi ed è il primo e unico vaccino pneumococcico ad aver ricevuto una pre-qualificazione nella popolazione adulta di età più avanzata da parte dell’Organizzazione Mondiale della Salute.

La Malattia Pneumococcica
La malattia pneumococcica è rappresentata da un gruppo di patologie causate dal batterio Streptococcus pneumoniae (S. pneumoniae), meglio conosciuto come pneumococco. Sebbene lo pneumococco possa infettare le persone di ogni età, i neonati ed i bambini piccoli, così come i soggetti con condizioni morbose di base, sono maggiormente a rischio di infezione. Alcune patologie di base, come l’asma e altre malattie che minano il sistema immunologico di una persona, possono aumentare sensibilmente il rischio di contrarre una malattia pneumococcica. La malattia pneumococcica è associata ad alti livelli di morbilità e mortalità.

Indicazioni di Prevenar 13 in Europa
Prevenar 13 è approvato in Europa per l’immunizzazione attiva nella prevenzione delle malattie invasive, polmonite e otite media acuta causate dallo S. pneumoniae nei neonati e nei bambini e adolescenti dalle 6 settimane ai 17 anni di età e per la malattia pneumococcica invasiva negli adulti dai 50 anni di età in su.

Per ulteriori informazioni sullo pneumococco visitate il sito:
www.infopneumococco.it

a cura della redazione